Operazione contro il traffico di clandestini, Pini: "Tolto il velo alle ipocrisie della sinistra"

"L'operazione della dda di Bologna toglie il velo alle ipocrisie della sinistra e dimostra che dietro l'arrivo dei clandestini si cela il business delle mafie, di cui il governo, fino a che non arresterà gli arrivi, sarà di fatto complice"

 “L’operazione della dda di Bologna toglie il velo alle ipocrisie della sinistra e dimostra che dietro l’arrivo dei clandestini si cela il business delle mafie, di cui il governo, fino a che non arresterà gli arrivi, sarà di fatto complice”. Lo dice il deputato leghista Gianluca Pini, a proposito della maxioperazione delle squadre mobili di Ravenna, Bologna e Roma, coordinata dalla dda di Bologna.

“Ringrazio il capo della squadra mobile di Ravenna, i suoi uomini e il questore Mario Mondelli per l’ottimo risultato messo a segno. È sintomatico che l’operazione sia stata coordinata dal dottor Caleca, pm della dda di Bologna: la dimostrazione che dietro il traffico di clandestini si celano gli appetiti delle mafie, nonostante la sinistra si ostini ad ammantare di buonismo il fenomeno. Il governo Renzi, alimentando i nuovi arrivi, è il principale e vero complice dei trafficanti di carne umana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

Torna su
RavennaToday è in caricamento