menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ora alternativa alla religione a scuola, Uaar: "Un diritto di ogni studente"

L'Uaar (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti), come ogni anno, ha lanciato una campagna per informare famiglie e studenti sulla possibilità di avvalersi della cosiddetta "ora alternativa" alla religione

Dal 7 fino al 31 gennaio 2019 saranno aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2019/2020. L'Uaar (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti), come ogni anno, ha lanciato una campagna per informare famiglie e studenti sulla possibilità di avvalersi della cosiddetta "ora alternativa" alla religione. "Non solo per le iscrizioni alle classi prime, ma anche alle altre classi, è data la possibilità di avvalersi dell’ora alternativa, per cui genitori e studenti possono avvalersi di questa facoltà - spiega il responsabile provinciale Claudio Pagnani - Da diversi anni sempre più studenti e studentesse si avvalgono di questa offerta, nonostante le difficoltà riscontrate a ogni inizio di anno scolastico, per carenze organizzative delle scuole, per mancanza di aule e docenti preposti a tali compiti. E’ vostro diritto averli e dovere della scuola garantirli. Chi volesse scegliere l'ora alternativa all’insegnamento della religione cattolica può farlo e l’Uaar è al loro fianco per informare e sostenere nel veder riconoscere tale diritto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento