menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cervia, il sindaco Medri: "Nei parchi niente grigliate e pranzi al sacco"

"Queste nuove disposizioni offrono al nostro comune l’opportunità di riaprire gran parte delle aree verdi del territorio, ovviamente con le dovute precauzioni e nel rispetto delle regole dettate dall’emergenza", afferma il primo cittadino

Il sindaco di Cervia Massimo Medri ha emesso un’ordinanza valida dal 4 al 17 maggio che regola la cosiddetta "fase 2". "Queste nuove disposizioni offrono al nostro comune l’opportunità di riaprire gran parte delle aree verdi del territorio, ovviamente con le dovute precauzioni e nel rispetto delle regole dettate dall’emergenza - afferma il primo cittadino -. Le aree aperte sono fruibili in piena sicurezza e rispettando le regole, possiamo ritornare a vivere, seppur con diversi limiti, i grandi spazi aperti della nostra città e a riappropriarci pian piano dei nostri preziosi ambienti naturali per trascorrere qualche momento di serenità".

Saranno riaperti anche i cimiteri comunali. Come in accordo con la società di gestione Azimut S.p.A a Cervia è consentito l'accesso del pubblico dalle 7 alle 19 nell'osservanza delle prescrizioni nazionali e regionali in materia di prevenzione del contagio Covid. Gli accessi saranno contingentati, sia all’interno del Cimitero, che in caso di flusso elevato negli attigui parcheggi. "Ricordiamo che è vietato creare assembramenti e che è possibile per Decreto Ministeriale, da lunedì passeggiare con un congiunto a distanza di un metro e con mascherina di protezione, o con minori. Per questo le stesse regole dovranno essere rispettate anche all’interno dei Cimiteri", spiega Medri.

L'ordinanza

Viene disposta la chiusura degli spazi adibiti a grigliate e pranzi al sacco situati nei parchi e giardini pubblici, aree verdi comunali ed aree pinetali. Nelle suddette aree è consentito l’accesso a piedi o in bicicletta purché in forma individuale. E’ sempre consentito l’accompagnamento di minori e persone non autosufficienti. Sono vietate ovunque all’interno nelle suddette aree grigliate, pranzi al sacco, e attività analoghe.

E’ consentito l’accesso ai capanni da pesca, per attività di pesca o per attività manutentive, in modalità esclusivamente individuale. Nei parchi e giardini pubblici, aree verdi comunali ed aree pinetali è consentito l’utilizzo di panchine, purché l’utilizzo avvenga singolarmente e per soste limitate, mantenendo le distanze di sicurezza ed evitando ogni forma di assembramento; è consentito l’utilizzo simultaneo di minori o di persone non autosufficienti e del proprio accompagnatore;

E’ consentito l’utilizzo delle aree di sgambamento cani poste nei parchi e giardini pubblici nelle aree verdi, ad un solo accompagnatore per volta; nel caso in cui vi siano persone in attesa di utilizzo dell’area, il fruitore non può utilizzare l’area di sgambamento per più di 15 minuti consecutivi. Nel caso si verifichino code di attesa per l’accesso ad attività commerciali, attività artigianali, pubblici esercizi, ciascuno per le attività ivi consentite, deve essere data la precedenza alle donne in gravidanza e alle persone non autosufficienti.

Inoltre avverte che ai sensi del Dpcm del 26 aprile nei parchi e giardini pubblici, aree verdi comunali, aree pinetali, ivi compresi gli argini fluviali e delle acque pubbliche, fermo restando quanto previsto da norme e regolamenti specifici: è consentito esclusivamente fare attività sportiva o motoria, comprese passeggiate con cani al guinzaglio nelle aree in cui è consentito, utilizzando la sentieristica ove esistente; le attività suddette devono essere svolte da soli; possono essere accompagnati i minori e le persone non autosufficienti; - Devono essere rispettate le distanze interpersonali di 2 metri per attività sportive e di 1 metro per passeggiate. Sono vietate tutte le attività ludiche o ricreative, compreso l’uso delle attrezzature e infrastrutture ginniche e dei giochi per bambini. E’ vietata ogni forma di assembramento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento