rotate-mobile
Cronaca

Inaugurata una serra all’orto della Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo

In collaborazione con la Coldiretti di Ravenna, presente alla cerimonia, è già stato creato un mercatino di prodotti che si tiene a Ponte Nuovo ogni venerdì mattina

E’ stata inaugurata all’Orto della Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo la Nuova Serra destinata a semenzaio. La cerimonia ha avuto ufficialmente inizio alle con la benedizione di Don Gianni Passarella, parroco della chiesa San Severo di Ponte Nuovo, alla presenza del direttore generale Patrizio Lamonaca e del direttore sanitario Manuela Ceccarelli della Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo. E' seguito il taglio del nastro da parte del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, Lanfranco Gualtieri.

L’istallazione della Nuova Serra rappresenta l’avanzamento del progetto “Verde Speranza”, partito nella primavera scorsa e che ha sviluppato la produzione e la vendita di ortaggi e verdure a km 0 coltivati nel terreno di 23.000 metri quadrati destinati dalla Fondazione come centro agricolo. In collaborazione con la Coldiretti di Ravenna, presente alla cerimonia, è già stato creato un mercatino di prodotti che si tiene a Ponte Nuovo ogni venerdì mattina all’ingresso della Fondazione in Via del Pino, e si è avviata anche la fornitura dei prodotti agricoli ad alcuni dei più prestigiosi ristoranti di Ravenna.

Il Progetto “Verde Speranza” rientra nell’ambito dei percorsi di reinserimento sociale, nello specifico l’inserimento lavorativo riguarderà il settore dell’orticultura per il quale saranno messe a disposizione tutte le strutture della Fondazione che comprendono oltre al terreno anche serre, macchinari agricoli e attrezzature e corsi annuali di formazione in agricoltura, vivaismo e giardinaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata una serra all’orto della Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo

RavennaToday è in caricamento