Cronaca

L'ospedale diventa 'Covid Hospital': e gli studenti lanciano una raccolta fondi

I rappresentanti del liceo Gregorio Ricci Curbastro di Lugo e dell'intero Polo tecnico hanno avuto l'idea di creare una raccolta fondi per raccogliere donazioni da destinare al nosocomio lughese

L'emergenza Coronavirus sta mettendo a dura prova il nostro Paese, e Lugo è chiamata a fare la sua parte: l'ospedale Umberto I, infatti, è stato individuato come ospedale Covid e sarà perciò adibito all'accoglienza dei malati di Coronavirus. Proprio per questo motivo dovrà sopportare un carico di lavoro e responsabilità non indifferente.

Così i rappresentanti del liceo Gregorio Ricci Curbastro di Lugo e dell'intero Polo tecnico hanno avuto l'idea di creare una raccolta fondi per raccogliere donazioni da destinare al nosocomio lughese. "In una situazione così complicata, tutti siamo chiamati a collaborare - spiega Nicola Balbi, tra i fondatori della raccolta - Solo tutti insieme possiamo superare questa emergenza. Una goccia da sola non vale nulla, ma tante gocce formano il mare. Le donazioni saranno interamente devolute all'ospedale della nostra città perché possa meglio far fronte a questa situazione". Lunedì mattina la raccolta fondi aveva già raggiunto la cifra di 4942 euro, con ben 180 donatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ospedale diventa 'Covid Hospital': e gli studenti lanciano una raccolta fondi

RavennaToday è in caricamento