rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Ecografo portatile donato alla medicina d’urgenza dell’ospedale

Lunedì mattina il signor Marcello Casadio ha donato all'ospedale di Ravenna il primo ecografo portatile di ultima generazione al reparto di medicina d’urgenza, rappresentato dalla dottoressa Maria Pazzaglia, che lo dirige

Lunedì mattina il signor Marcello Casadio ha donato all'ospedale di Ravenna il primo ecografo portatile di ultima generazione al reparto di medicina d’urgenza, rappresentato dalla dottoressa Maria Pazzaglia, che lo dirige. Presente alla cerimonia il vicesindaco Giannantonio Mingozzi, che ha ringraziato sia il donatore che tutto il personale del reparto, che avrà a disposizione uno strumento fondamentale per la medicina d’urgenza.

Lo strumento consente un più rapido inquadramento clinico direttamente al letto del paziente acuto, con conseguente accelerazione delle decisioni diagnostiche. Mingozzi ha ricordato che questa donazione Casadio la dedica al padre Otello, recentemente scomparso.

Alla cerimonia erano presenti inoltre la dottoressa Marisa Bagnoli della direzione sanitaria, il dottor Maurizio Menichetti della medicina d’urgenza e il gruppo di ecografisti del reparto, che avranno in dotazione il nuovo strumento: i dottori Gaia Saini, Eliana Giuffrè e Stefano Naldi.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecografo portatile donato alla medicina d’urgenza dell’ospedale

RavennaToday è in caricamento