menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Otto mesi d'attesa per una visita medica": la denuncia della Lega

Morettini, entrando nel dettaglio, spiega il caso di una signora di Ravenna: "Purtroppo sono sempre meno le persone che denunciano questo tipo di situazioni"

"Otto mesi di calvario per riuscire a farsi visitare da un endocrinologo". A denunciarlo è Stefano Morettini, responsabile comunale della Lega a Ravenna. "Un tempo assolutamente inconcepibile specie quando ascoltiamo le parole degli amministratori locali e regionali, che vogliono farci credere che la sanità in Emilia Romagna è il fiore all’occhiello dell’Italia intera”.

Morettini, entrando nel dettaglio, spiega il caso di una signora di Ravenna: "Purtroppo sono sempre meno le persone che denunciano questo tipo di situazioni non degne di una Regione come la nostra, perché ormai si stanno adeguando a un sistema lento e sbagliato. Nel vasto tema della sanità, nonostante gli estenuanti turni a cui medici e infermieri sono sottoposti salvando quotidianamente vite umane, devono pure combattere contro le inefficienze, ritardi e situazioni clientelari di un’amministrazione ormai annichilita da problematiche interne mai risolte e dalla troppa sicurezza di rimanere al potere in eterno. Solo una sana alternanza potrà impedirne il perdurare".

La replica dell'Ausl

"Senza alcun elemento identificativo non è possibile dare risposta puntuale al caso sollevato - replicano dall'Ausl Romagna - Si può però di certo affermare che ad oggi, grazie anche alle politiche intraprese a seguito delle indicazioni e degli investimenti regionali nell'ambito territoriale ravennate e anche nel territorio cittadino di Ravenna, i tempi d'attesa per una visita endocrinologica non urgente rispettano gli standard previsti nelle linee guida, vale a dire 30 giorni che diventano 60 per gli esami strumentali. A meno che l'utente non chieda espressamente di effettuare la prestazione in una specifica struttura: nel qual caso i tempi possono anche dilatarsi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento