rotate-mobile
Cronaca

Il cuore grande dei pallavolisti giallorossi: la Consar Rcm dona i giocattoli ai bimbi di Pediatria

Il presidente e quattro giocatori della squadra di A2 hanno consegnato i doni ai piccoli pazienti presenti nel reparto

Una delegazione del Porto Robur Costa 2030, ha donato giovedì mattina alla Pediatria di Ravenna, numerosi regali con i quali allietare i bambini ricoverati nell’Unità operativa dell’ospedale di Ravenna. A portare i doni, in rappresentanza della società, sono stati il presidente Matteo Rossi e quattro giocatori della prima squadra militante in A2, Martins Arasomwan, Alessandro Bovolenta, Natale Monopoli e Mattia Orioli, che poi si sono intrattenuti con alcuni piccoli pazienti.

Il dottor Luca Casadio, ex pallavolista, ha ringraziato il club ravennate a nome del dottor Federico Marchetti, direttore dell’Unità Operativa di Pediatria, e di tutto il personale. I giocattoli verranno distribuiti nei prossimi giorni attraverso il personale volontario della onlus A.G.E. B.O. (Assistenza genitori e bambini ospedalizzati) che da molti anni si occupa di organizzare attività di intrattenimento e di animazione ai bambini ricoverati in pediatria o in day hospital cercando di rendere più leggera possibile la loro condizione di malattia e degenza. Per A.G.E.B.O. erano presenti il presidente Stefania Fongoli e la volontaria Loredana Fiumana.

Giocatori e volontarie Agebo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cuore grande dei pallavolisti giallorossi: la Consar Rcm dona i giocattoli ai bimbi di Pediatria

RavennaToday è in caricamento