Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Faenza

Paracadutisti e corse di cavalli: a Faenza torna la "Festa d'Azzurro"

Il vicesindaco di Faenza: "La grande partecipazione che da anni caratterizza la Festa d'Azzurro testimonia il grande valore della manifestazione, che sa coniugare sano divertimento e momenti 'forti' come la lotta al bullismo"

È dedicata alle famiglie, in particolare a bambini e ragazzi, la Festa d’Azzurro 2017 in programma nel pomeriggio di lunedì al Centro civico Rioni di via Sant’Orsola a Faenza: quattro ore di divertimento all’aria aperta arricchiti da momenti di informazione pratica e da altri più “leggeri”. La Festa è organizzata dalla sezione faentina dell’Unione nazionale Ufficiali in congedo d’Italia (Unuci) con la collaborazione della cooperativa I Manfredi, padrona di casa, assieme all’Auser e all’Angesca, che insieme metteranno a disposizione gli spazi per l’evento e un fornito stand gastronomico.

“È una collaborazione che ci permette dal 2013 di organizzare la Festa d’Azzurro, pensata per ricordare Lassalle Errani, per quasi sessant’anni alla guida della nostra associazione - sottolinea Enrico Signorelli, presidente dell’Unuci manfreda -. Il maestro Errani ha dedicato la vita all’insegnamento nelle scuole primarie, oltre ad aver portato l’insegnamento del tennis in città: per questo molte generazioni di faentini lo ricordano con gratitudine. Dedicando la festa di quest’anno al tema della legalità, l’intenzione, come per le scorse edizioni, è quella di coinvolgere all’evento tutte le realtà locali “in divisa” che quotidianamente offrono il loro servizio per la comunità”. La Festa d’Azzurro dell’1 maggio avrà infatti come tema “La legalità nella prevenzione del bullismo”: tra le altre iniziative proposte, i ragazzi avranno la possibilità di partecipare a uno stage di tecniche antibullismo offerto dall’associazione sportiva Sergentairborne.it - IKMF Krav Maga Faenza. “Le tecniche di Krav Maga che propongo - spiega Marco Solaroli, istruttore federale e presidente di Sergentairborne, nonché paracadutista - hanno lo scopo di trasmettere ai giovani allievi quelle sicurezza e determinazione che mancano alle vittime del ‘bullo’. Allo stesso tempo cerco di individuare quei ragazzi che non sanno esprimersi diversamente, se non con la violenza e nascondono i propri problemi e fragilità riversando la rabbia sugli altri”.

La Festa prenderà il via alle 14 e, dopo il ricordo di Lassalle Errani, si potranno visitare gli stand delle Forze dell’ordine; alle 15 entreranno in scena i Vigili del fuoco di Faenza, che mostreranno un’esercitazione per un intervento d’emergenza (nucleare, batteriologico, chimico, radiologico); dalle 16 alle 16.30 sarà la volta dello spettacolo dei paracadutisti della sezione faentina e imolese coordinata da Giovanni Cacciari, che atterreranno nell’area del Centro civico Rioni. Dopo la simulazione di un intervento di recupero di feriti da parte del Corpo militare della Croce Rossa Italiana e lo stage di tecniche antibullismo, intorno alle 17 scenderanno in campo fantini e cavalli dei cinque Rioni per un’esibizione di precisione nella corsa all’anello: spettacolo insolito nella città del Palio del Niballo, ma che permetterà di ammirare le straordinarie abilità dei binomi cavallo-cavaliere in un contesto al di fuori della gara.

“La grande partecipazione che da anni caratterizza la Festa d’Azzurro - commenta il vicesindaco di Faenza Massimo Isola - testimonia il grande valore della manifestazione, che sa coniugare sano divertimento e momenti ‘forti’ come la lotta al bullismo”. “In occasione della Festa di quest’anno - aggiunge Luciano Dal Borgo, presidente della Cooperativa “I Manfredi” - avremo il piacere di annunciare ufficialmente l’iscrizione dei Rioni alla Federazione italiana degli sport equestri: lunedì ci onoreranno della nostra presenza il presidente e il vicepresidente della Fise regionale. Voglio ricordare che alle ragazze e ai ragazzi che visiteranno gli stand delle Forze dell’ordine e parteciperanno all’incontro sulla lotta al bullismo verranno offerti biglietti omaggi per assistere al torneo cavalleresco della Bigorda d’Oro di sabato 10 giugno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paracadutisti e corse di cavalli: a Faenza torna la "Festa d'Azzurro"

RavennaToday è in caricamento