rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Cervia

Ancora parametri non conformi in mare: divieto di balneazione in un tratto di costa cervese

I controlli dell'Arpae rilevano un superamento dei valori soglia in 4 punti (su 98 totali) della Riviera. Negli scorsi giorni il divieto di balneabilità aveva toccato un tratto di costa ravennate

Ancora valori oltre la soglia consentita nella riviera ravennate, dopo che nei giorni scorsi era stata rilevata un'alta concentrazione di batteri nel tratto tra Punta Marina e Lido Adriano. Il campionamento delle acque marine effettuato lunedì in 98 punti della riviera ha confermato parametri nella norma in quasi tutte le località della Riviera dell'Emilia-Romagna. Fanno eccezione 4 casi relativi al superamento dei valori soglia a Goro (nell’area denominata “Scanno Punto a 100 m ovest diga destra Po di Goro”), a Cesenatico (le due aree a nord e a sud del Porto Canale) e in un breve tratto a Cervia-Milano Marittima (il punto denominato “100 m sud foce scolo Cupa”). er questi tratti di mare verranno emanate dai sindaci ordinanze di non balneabilità fino al rientro al di sotto delle soglie previste, che solitamente avviene in breve tempo, e i campionamenti saranno ripetuti fino a quando i parametri non risulteranno conformi.

Qui il link per iscriversi al canale WhatsApp di RavennaToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora parametri non conformi in mare: divieto di balneazione in un tratto di costa cervese

RavennaToday è in caricamento