Parcheggi "selvaggi" sul nuovo lungomare: scattano le multe

Nella fascia retrostante i bagni a Milano Marittima che va da via Ponchielli a via Boito si sta verificando in questo periodo estivo lo spiacevole fenomeno del "parcheggio selvaggio"

Nella fascia retrostante i bagni a Milano Marittima che va da via Ponchielli a via Boito si sta verificando in questo periodo estivo lo spiacevole fenomeno del "parcheggio selvaggio". Il tratto è oggetto dei lavori di riqualificazione del nuovo lungomare, sospesi nel periodo estivo, che riprenderanno a ottobre. Le auto parcheggiate in modo sconsiderato, oltre a compromettere il decoro e dare una spiacevole immagine della zona, invadono l'area del cantiere e danneggiano i lavori finora effettuati. Il divieto di sosta vigente spesso non è rispettato, pertanto nei prossimi giorni verrà posizionata una segnaletica più specifica e verranno effettuati anche controlli da parte della Polizia locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'amministrazione comunale chiede a tutti la massima collaborazione per osservare tale divieto, nel rispetto del decoro della località e dell'ambiente. "Il nuovo lungomare di Milano Marittima è diventato un salotto e un luogo di qualità ambientale per arredi e ambiente e, anche se in quell’area i lavori non sono ancora completi, a ottobre verranno fatti ripartire per completare in inverno il tratto mancante verso il porto canale  spiega l'assessore Michele Fiumi - Contribuisce ad alzare il valore della località e dovrà se mai essere individuata anche una identità culturale che lo renda ancora più vivo e attraente. Grazie ai nuovi lavori di riqualificazione si è tolto caos, sporcizia, smog per puntare sulla qualità ambientale dei luoghi e degli spazi elevando anche il valore delle attività dei privati. Meno auto e più aree car free per aumentare qualità della vita e il benessere psicofisico di chi vive Milano Marittima da turista o da cittadino è il nostro obiettivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Si schianta contro il guard rail in autostrada: automobilista in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento