Parcheggi 'spariti' e vegetazione selvaggia: criticità nell'area "dei pianeti' a Cervia

A parlare, tramite un'interpellanza al consiglio comunale, sono i consiglieri della Lega Nord di Cervia

"Ci sono giunte numerose segnalazioni, sia da parte di cittadini residenti che non, circa varie problematiche nel quartiere cosiddetto "Dei Pianeti” ove sono presenti più vie identificate con il nome dei pianeti del nostro sistema solare, quali Mercurio, Venere, Giove, Saturno". A parlare, tramite un'interpellanza al consiglio comunale, sono i consiglieri della Lega Nord di Cervia.

"Ad esempio in viale Volturno, nella porzione compresa fra viale Milazzo e viale Plutone, non esiste più, da numerosi anni, una minima segnaletica orizzontale indicante i vari posti auto con conseguenza che, durante i mesi estivi e in particolare in tutti i fine settimana, vi sono dozzine di automobili parcheggiate selvaggiamente in qualsiasi punto della carreggiata. A nostro parere, senza elargire risorse straordinarie, sarebbe sufficiente delimitare con della semplice vernice bianca almeno gli stalli (ovviamente gratuiti) per coloro che vogliono parcheggiare il proprio veicolo lungo questa strada ubicata a poche decine di metri in linea d’aria dal mare; inoltre nella parte finale, lato ovest, di questa strada senza uscita, forse sarebbe arrivato il momento di eliminare l’unico tratto erboso con scalino, simile a una specie di marciapiede, allo scopo di creare un po’ di ordine visto che lo stesso è occupato sistematicamente da automobili in sosta. Escludendo via Plutone, che negli anni scorsi è stata oggetto di un restyling vero e proprio (creazione di una pista ciclopedonale a seguito dell’annullamento della doppia circolazione poiché questa strada è stata trasformata a senso unico da viale Pinarella a viale Italia, con conseguente nascita di stalli “bianchi” ben segnalati), le altre vie della zona sono rimaste prive di una adeguata manutenzione, se si esclude il rifacimento delle linee bianche nei pressi dell’ingresso, lato viale Nettuno, della scuola primaria Aldo Spallicci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Aggiungiamo inoltre - proseguono i consiglieri - come la flora su suolo pubblico, in alcuni punti di questo quartiere, limiti visibilmente la segnaletica verticale: ad esempio, sempre su via Volturno, possiamo notare come gli automobilisti che provengono da nord non riescono a vedere il cartello di strada senza uscita, andando così a imboccare e congestionare tale tratto per poi, solo in un secondo momento, accorgersi che la strada è di fatto chiusa, comportando conseguenti manovre finalizzate a tornare indietro. Ovviamente il problema si ha anche in altri punti della zona attenzionata, vedasi gli utenti di veicoli che transitano in via Nettuno, angolo via Mercurio, provenendo dal mare. Problematiche facilmente risolvibili con minimi interventi di potatura degli alberi/cespugli presenti. Chiediamo quindi: la Giunta ha in programma, entro la fine dell0anno, di intervenire in questa zona con i semplici accorgimenti di manutenzione citati?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, morto un 59enne: è la vittima più giovane. "Un amico meraviglioso"

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento