rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Pari opportunità a scuola: arriva un contributo per le famiglie di bambini con disturbi dell’apprendimento

Con un fondo di 50mila euro, il Comune contribuisce al pagamento di una parte della retta di frequenza di laboratori, doposcuola, aiuto-compiti specialistici aderenti al progetto Pops

Da mercoledì 24 marzo le famiglie con figli e/o figlie con un disturbo specifico di apprendimento, quali dislessia, discalculia, disgrafia o disortografia, che frequentano la scuola primaria o secondaria di primo grado, potranno usufruire del contributo “P.OP.S - Pari opportunità di successo scolastico” introdotto dal Comune di Ravenna. Il progetto – approvato dalla Giunta comunale – consiste in un riconoscimento economico a parziale copertura della retta di frequenza di laboratori, doposcuola, aiuto-compiti specialistici.

Grazie a un fondo stanziato di 50.000 euro, il Comune contribuisce al pagamento di una parte della retta di frequenza di laboratori, doposcuola, aiuto-compiti specialistici aderenti al progetto P.OP.S. tramite avviso pubblico e inseriti in un elenco, per un valore massimo di 200 euro a studente/essa.
Per semplificare il processo, sarà il Comune a erogare parte dell’importo direttamente al gestore del doposcuola  attraverso un versamento intestato alla famiglia richiedente.

Chi può richiedere il contributo:

Possono fare richiesta i genitori o gli esercenti la potestà genitoriale, residenti nel Comune di Ravenna, il cui ISEE 2021 sia inferiore o uguale a 28.000 euro, o in alternativa Dichiarazione sostitutiva unica (D.S.U.), in possesso di una certificazione che attesti il disturbo nell’apprendimento del/della minore.

Come richiedere il contributo: 

La richiesta avviene tramite il sito https://bit.ly/comraservscuola. Il richiedente, futuro intestatario della fattura, dovrà autenticarsi attraverso uno dei seguenti metodi: Identità digitale SPID; smartcard personale CIE; smartcard personale CNS.

Al momento della domanda è indispensabile possedere tutti i requisiti indicati, che saranno richiesti per completare la procedura. Ogni famiglia ha diritto al contributo per ciascun figlio/a con D.S.A.
Le istanze possono essere inoltrate entro il 6 giugno 2021. Il contributo è spendibile solo presso i laboratori, doposcuola, aiuto-compiti specialistici che hanno precedentemente aderito al progetto P.OP.S. tramite avviso pubblico.

L’ avviso per famiglie con figli/e con disturbi specifici dell’apprendimento per la riduzione della retta di frequenza di laboratori, doposcuola e aiuto-compiti specialistici - progetto d.s.a p.op.s – pari opportunità di successo scolastico è pubblicato sul sito del Comune di Ravenna alla pagina: https://www.comune.ra.it/trasparenza/bandi-concorsi/bandi-vari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pari opportunità a scuola: arriva un contributo per le famiglie di bambini con disturbi dell’apprendimento

RavennaToday è in caricamento