rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Le parrocchie ravennati danno vita a una colletta straordinaria per l’Ucraina

I fondi raccolti saranno devoluti alla Caritas per dare un sostegno ai profughi che stanno arrivando nella diocesi di Ravenna-Cervia

Domenica nelle parrocchie ravennati si tiene una colletta straordinaria per l’Ucraina. I fondi che saranno raccolti durante l'iniziativa saranno in seguito devoluti alla Caritas per l’emergenza della popolazione ucraina in fuga dalla guerra.

L’arcivescovo di Ravenna-Cervia, monsignor Lorenzo Ghizzoni, ha deciso di indire questa giornata di raccolta fondi straordinaria proprio per offrire un aiuto concreto alla gente dell’Ucraina. La Caritas ha deciso di privilegiare questa modalità di aiuto, rispetto all’invio di indumenti, medicinali e altri beni di prima necessità. In tutte le parrocchie, perciò, la raccolta delle offerte sarà devoluta per questo scopo e quanto raccolto sarà utilizzato per i profughi che stano arrivando anche nella nostra diocesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le parrocchie ravennati danno vita a una colletta straordinaria per l’Ucraina

RavennaToday è in caricamento