Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Parte a Milano Marittima il nuovo sistema di raccolta rifiuti porta a porta

Dal 31 maggio partirà il nuovo sistema di raccolta porta a porta, in cui sono coinvolte circa 7000 utenze fra domestiche (circa 6.000) e non domestiche (circa 1.000)

Dal 31 maggio partirà a Milano Marittima il nuovo sistema di raccolta porta a porta, in cui sono coinvolte circa 7000 utenze fra domestiche (circa 6.000) e non domestiche (circa 1.000). In particolare, la raccolta stradale sarà trasformata in porta a porta integrale per le attività, eccetto la zona centrale di Viale Romagna (evidenziata in viola sulla mappa) servita dal sistema misto, e porta a porta misto per le famiglie, eccetto la fascia litorale da Viale 2 Giugno fino al mare (evidenziata in verde sulla mappa) servita dal sistema integrale. Il porta a porta integrale prevede la raccolta domiciliare di tutti i tipi di rifiuti: indifferenziato, organico, carta, plastica e vetro/lattine, mentre il porta a porta misto prevede la raccolta domiciliare di indifferenziato e organico e la raccolta stradale di carta/cartone, plastica, vetro e sfalci/verde.

porta-porta-mima-2

Gli infopoint per il ritiro dei kit per il porta a porta

Il kit è composto da contenitori/bidoncini e calendario per la raccolta differenziata porta a porta Per il ritiro del kit per le utenze domestiche che non erano in casa al momento della consegna da parte del personale incaricato da Hera, saranno a disposizione degli appositi infopoint nelle seguenti date e luoghi: sabato 5, 12, 19 e 26 giugno dalle 9:00 alle 13:00 presso Rotonda 1° Maggio (di fronte a Unicredit); sabato 3 luglio dalle 9:00 alle 13:00 presso Rotonda 1° Maggio (di fronte a Unicredit). I Kit potranno sempre essere ritirati presso le stazioni ecologiche di Cervia, Pisignano e Lido di Classe: la dotazione dei contenitori per il Porta a Porta è indispensabile per poter usufruire correttamente del servizio. Per gli utenti domestici non residenti è disponibile su richiesta presso le stazioni ecologiche di Cervia, Pisignano e Lido di Classe e presso gli info point una tessera (Carta Smeraldo) che consente di accedere dal 31/05 ai contenitori Smarty (casette informatizzate), con conferimento sempre disponibile, posizionati nelle seguenti vie: piazzale Artusi, piazzale di via Ascione, via Di Vittorio (incrocio via Maccanetto), XIX Traversa.

Un nuovo sistema per una migliore raccolta differenziata

Questo sistema permetterà di migliorare il decoro cittadino, la quantità/qualità della raccolta differenziata e di promuovere una gestione responsabile dei rifiuti da parte di tutti i cittadini. L’obiettivo è di recuperare quantità sempre maggiori di materiali riciclabili, che restano risorse preziose per l’ambiente: attualmente nel territorio comunale di Cervia la percentuale di raccolta è del 50%, ma l’obiettivo da raggiungere è il 70%, come previsto dal Piano Regionale dei Rifiuti.

Buone regole per differenziare i rifiuti

E’ importante ricordare che nel contenitore dei rifiuti indifferenziati va conferito solo ciò che rimane, dopo aver separato bene tutti i rifiuti differenziabili. Inoltre, gli addetti alla raccolta dell’indifferenziato svuoteranno solamente il contenitore consegnato. Uno o più sacchi depositati in strada, sui quali gli operatori apporranno un adesivo risalente all’infrazione, non saranno prelevati e verranno considerati a tutti gli effetti scarichi abusivi, come da Regolamento Comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte a Milano Marittima il nuovo sistema di raccolta rifiuti porta a porta

RavennaToday è in caricamento