Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Cervia

Parte "Cervia Citta Giardino": consegnata al sindaco la medaglia del Presidente della Repubblica

La mostra d’arte floreale a cielo aperto più grande d’Europa quest'anno è dedicata al Sommo Poeta. Il percorso "Dante e i Giardini dell’Eden" è composto da 28 aree verdi

In un autentico trionfo floreale il sindaco di Cervia Massimo Medri ha inaugurato venerdì “Dante e i Giardini dell’Eden”, l’edizione 2021 di Cervia Città Giardino. In apertura la Vice Prefetto di Ravenna Francesca Montesi ha consegnato al primo cittadino cervese la medaglia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, “quale suo premio di rappresentanza, alla 49esima edizione della mostra d’arte floreale Cervia Città Giardino – Dante e i giardini dell’Eden”. 

La mostra d’arte floreale a cielo aperto più grande d’Europa che grazie  alla collaborazione di città italiane e straniere, aziende, enti, scuole ed associazioni, decora oltre 60 giardini, nelle località del Comune di Cervia, quest’anno ha dedicato un omaggio al Sommo Poeta proponendo allestimenti ispirati al mondo vegetale da lui rappresentato nella Divina Commedia, dalla selva oscura al paradiso terrestre.

L’evento inaugurale in diretta social (facebook e YouTube) condotto da Margherita Barbieri Responsabile Comunicazione del Comune, è stato introdotto dal Sindaco Massimo Medri che ha sottolineato “Il verde è elemento connaturato alla storia di queste località e quest’anno ha saputo intrecciare un dialogo alto e fecondo tra una delle rassegne che i nostri turisti apprezzano di più e il valore culturale dell’opera più rappresentativa della nostra letteratura, la Divina Commedia”.

Sono seguiti i saluti in video del Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, quello del sindaco di Ravenna Michele de Pascale e dell’artista Oscar Dominguez, direttore artistico, che ha realizzato gran parte delle installazioni ispirate alle terzine di Dante. Francesca Masi Responsabile Promozione Culturale del Comune di Ravenna ha sottolineato la validità straordinaria del progetto di Cervia Città Giardino, entrato “a pieno titolo - ha dichiarato – nel programma delle manifestazioni per il 700 anniversario della morte di Dante”.

Il percorso Dante e i Giardini dell’Eden è composto da 28 aree verdi di Cervia, Milano Marittima (dove nel frattempo è stato presentato anche il progetto “Sound of light”), Pinarella e Tagliata trasformate per l’occasione in altrettanti scenari che evocano momenti della grande avventura dantesca. Per compiere questa metamorfosi sono state utilizzate migliaia di piante di fiori e molti metri quadrati di tappeto erboso, a cui si affiancano le installazioni dell’artista argentino di land art Oscar Dominguez e direttore creativo della rassegna.

Tra le 28 aree verdi che compongono il viaggio di Dante, c’è anche lo spazio nella Rotonda Primo Maggio di Milano Marittima il cui allestimento, curato dai tecnici del Servizio ambiente del Comune di Faenza, si ispira al XXX Canto del Purgatorio, dove, immerse nel verde di un giardino rigoglioso, emergono sette statue rosse raffiguranti altrettante donne, figure femminili care al Poeta. 

Cervia Città Giardino Milano Marittima-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte "Cervia Citta Giardino": consegnata al sindaco la medaglia del Presidente della Repubblica

RavennaToday è in caricamento