menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una Pasqua di mosaico con il progetto “Ravenna per Mano”

Un itinerario iconografico pensato per promuovere e far conoscere i monumenti ravennati patrimonio culturale dell’umanità. Il percorso si snoda attraverso 8 simboli speciali

RavennAntica e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna, nell’ambito delle iniziative promosse dal Mibact per fruire dei beni culturali sul web durante questa chiusura straordinaria dei siti museali, a partire da domenica 5 aprile e fino alla domenica di Pasqua propongono un appuntamento quotidiano rivolto a bambini ed adulti per accompagnarli alla scoperta di otto simboli presenti nei monumenti Unesco della città.

Sulla pagina Facebook di RavennAntica, in condivisione con la pagina RavennaMosaici dell’Opera di Religione della Diocesi di Ravenna e la pagina “Museo Nazionale di Ravenna” della Direzione Regionale Musei Emilia Romagna, vengono postate una serie di immagini relative all’itinerario iconografico studiato dal progetto “Ravenna per Mano” per promuovere e far conoscere i monumenti ravennati patrimonio culturale dell’umanità, con particolare attenzione ad includere i soggetti aventi diverse tipologie di disabilità, anche sensoriali e cognitive, grazie a tavole con caratteri ad alta leggibilità e traduzioni in Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA).

Le schede che rappresentano gli 8 simboli scelti, (stella, cervo, agnello, croce, monogramma, pavone, colomba, conchiglia) presenti nelle antiche basiliche, nei mausolei e nei battisteri cittadini, sono stampate anche su speciali supporti sensoriali, all’interno di cofanetti, disponibili gratuitamente per la visita in loco dei monumenti; il percorso sul web è quindi un invito alla visita dal vivo del patrimonio culturale di Ravenna non appena l’emergenza coronavirus sarà passata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento