Il mondo della musica piange la scomparsa di Patricia Brown Avantario

Nata nel 1928 a New York, è stata lei, nel 1973, a prendere l’iniziativa di fondare la sezione Federazione italiana donne arti professioni affari di Ravenna (Fidapa)

Sabato mattina si è spenta Patricia Brown Avantario, musicista e docente di canto, figura importante per il forte contributo che ha dato all’emancipazione e alla causa femminili. Nata nel 1928 a New York, è stata lei, nel 1973, a prendere l’iniziativa di fondare la sezione Federazione italiana donne arti professioni affari di Ravenna (Fidapa).

Le assessore alle Politiche di genere Ouidad Bakkali e alla Cultura Elsa Signorino esprimono il loro cordoglio per la morte di Patricia: “E’ stata una donna molto coraggiosa e ha dedicato le sue competenze, la sua passione e il suo impegno sia alla cultura, in particolare alla musica e al canto, che all’affermazione dei diritti delle donne. Tra le sue tante battaglie vinte ricordiamo in particolare quella per l’apertura del primo consultorio pubblico in città”. I funerali si svolgono lunedì pomeriggio alla Chiesa di San Pier Damiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Una donna fuori dall’ordinario, che ha vissuto una vita avventurosa e piena, stabilendosi in cinque Paesi diversi, che mi ha trasmesso la musica, l’amore per la cultura e la passione per la giustizia sociale, che ha combattuto le battaglie più giuste, per far sì che le donne avessero parità di opportunità e, laddove necessario, luoghi in cui trovare supporto e assistenza, che si è rigenerata più e più volte, affrontando la vita con grande personalità e determinazione, che ha educato al canto, ma anche al saper vivere, due generazioni di allievi - la ricorda la figlia Sabrina - Si è liberata del doloroso fardello di un corpo che per lei negli ultimi tempi si era fatto martirio, con la grazia e l’eleganza che l’hanno sempre contraddistinta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • A 91 anni fa il Giro d'Italia in barca a vela: "Mettetevi in gioco, è la paura che fa invecchiare"

  • Violento scontro all'incrocio, mezzi distrutti: una famiglia all'ospedale

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento