Paura a Mirabilandia Beach, tre ragazzi si sentono male: disposti esami tossicologici

Sono stati attimi di paura quelli vissuti nel pomeriggio di sabato a Mirabilandia Beach, la spiaggia "artificiale" del parco di divertimenti ravennate frequentata ogni anno da migliaia e migliaia di persone.

Sono stati attimi di paura quelli vissuti nel pomeriggio di sabato a Mirabilandia Beach, la spiaggia "artificiale" del parco di divertimenti ravennate frequentata ogni anno da migliaia e migliaia di persone. Tre ragazzi, tutti italiani e sulla ventina (due femmine e un maschio) si sono infatti sentiti male: non è chiaro se il malore sia scaturito in base all'ingerimento di sostanze non meglio identificate. Subito sono stati allertati i sanitari del 118 che sono intervenuti con l'elimedica. Inizialmente le condizioni destavano parecchia preoccupazione ma poi, a quanto si è appreso nelle ore successive, la situazione è migliorata per tutti e tre i giovani.

Il dramma si è consumato poco prima delle 18, quindi in orario prossimo alla chiusura. Hanno iniziato ad accusare sintomi di malessere e addirittura alcuni di loro hanno perso i sensi. Le condizioni più preoccupanti sembravano quelle della ragazza, che addirittura è stata intubata dai sanitari del 118 giunti sul posto anche con diverse ambulanze. Nella serata i ragazzi son stati dichiarati fuori pericolo: sono stati disposti esami tossicologici per capire le cause dei malesseri. La giovane è stata trasferita all'ospedale di Ferrara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • "Ravenna finirà sott'acqua entro il 2100": e con lei Venezia e Ferrara

  • Incidente sulla statale Adriatica: camion esce di strada e si ribalta

  • Il furgone esce di strada e si cappotta contro un cartellone pubblicitario: paura per due persone

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento