menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna il pellegrinaggio a Lourdes: in partenza anche 50 ravennati con l’Unitalsi

Come gli anni scorsi, infatti, l’Unitalsi organizza il suo principale pellegrinaggio regionale alla fine di agosto

Ci saranno anche una cinquantina di ravennati tra gli 800 pellegrini in partenza il 28 agosto per il santuario di Lourdes della Sezione Emiliano-Romagnola dell'Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali). Come gli anni scorsi, infatti, l’Unitalsi organizza il suo principale pellegrinaggio regionale alla fine di agosto per portare al santuario francese molte persone malate e disabili, assistite e sostenute dai soci dell'associazione nata oltre 115 anni fa. In costante aumento, negli ultimi anni, le adesioni da Ravenna, soprattutto da parte di giovani.

"Un pellegrinaggio di riflessione e speciale quello di quest’anno - spiega Anna Maria Barbolini, presidente della Sezione Emiliano Romagnola dell’Unitalsi - perché l’anno 2019 celebra il 175esimo anniversario della nascita di Bernadette Soubirous e il 140esimo della sua morte. Il pellegrinaggio ci offrirà l’opportunità di approfondire la testimonianza di vita della religiosa francese e di fare nostro il suo testamento spirituale. Un testamento che ci ricorda l’importanza di quanto dobbiamo essere felici della felicità di Gesù e di come dobbiamo vivere nella felicità di Dio.”

Con questo spirito oltre 100 giovani dell’Emilia Romagna – sempre più numerosi negli ultimi anni – potranno sperimentare il dono di sé al servizio dell’accoglienza dei pellegrini. I giovani, attraverso un programma intenso e profondamente coinvolgente "rifletteranno sulla costruzione della propria felicità - come ci spiegano Angelo Torelli ed Ilaria Umana animatori e promotori del percorso giovani -. La felicità è un bene comune, che è raggiunto con il rispetto e la delicatezza con cui avvicinarsi. Lo stesso rispetto e delicatezza usati dalla bella Signora a Bernadette".

"Anche da Ravenna 8 giovani partiranno per Lourdes - racconta la presidente di Unitalsi Ravenna Patrizia Amici -, e questo è un segno di speranza,  anche perché per molti di loro non è la prima esperienza, ma hanno saputo abbracciare ed amare questo  pellegrinaggio  e proprio grazie alla loro presenza e continuità è possibile programmare e  guardare avanti". A Lourdes tutti i pellegrini, guidati da tre vescovi della Regione Mons. Matteo Zuppi di Bologna, Mons. Enrico Solmi di Parma e Mons. Livio Corazza di Bertinoro, potranno ripercorrere le tappe principali della vita di Bernardette, partecipare alla Processione Eucaristica, al Flambeaux, alla Via Crucis, alla Penitenziale e alle celebrazioni delle Sante Messe. Per info:  www.unitalsiemilianoromagnola.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento