menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per 40 anni ha cucinato cappelletti e piadine in Brasile: nonna Lilia compie 100 anni

Nei suoi piatti di cucina italiana ed emiliana non mancavano le specialità della Romagna come passatelli, lasagne, cappelletti e piadina

Il sindaco di Cervia Massimo Medri ha portato gli auguri a Lilia Rani, che martedì ha compiuto 100 anni. Lilia è nata il 29 dicembre 1920 a Forlì. Nel 1955 è immigrata a Porto Alegre in Brasile dove è rimasta fino al 1996. Là ha gestito il ristorante “Bologna” di sua proprietà, dove lei era anche la cuoca. Nei suoi piatti di cucina italiana ed emiliana non mancavano le specialità della Romagna come passatelli, lasagne, cappelletti e piadina. Il ristorante molto famoso ha ospitato personaggi illustri fra cui capi di Stato brasiliani, politici e attori. Ritornata in Italia è andata ad abitare a Pinarella dalla sorella Carla, dove vive ancora oggi. Non ha avuto figli, ma è zia ed è circondata dall’affetto dei suoi nipoti e pronipoti come una seconda mamma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il mito del Passatore: eroe cortese o spietato assassino?

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento