rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca

Percorsi sicuri e allarme antincendio: un intervento da 750mila euro per la biblioteca Oriani

In programma un articolato progetto di adeguamento per potenziare la sicurezza della biblioteca storica di via Corrado Ricci

Un articolato piano di lavori per migliorare la sicurezza della Biblioteca Oriani di Ravenna. Il Comune ha approvato il progetto di restauro per adeguamento funzionale e normativo della Biblioteca di via Corrado Ricci 26. Un intervento dal valore complessivo di 750mila euro e che dovrà essere preventivamente approvato del comando dei Vigili del fuoco di Ravenna.

I lavori di restauro prevedono nel dettaglio un adeguamento dal punto di vista delle vie di esodo in modo da garantire l’accessibilità interna ai locali del piano primo da due scale di tipo protetto, prevedendo inoltre un'ulteriore scala a servizio esclusivo dell’archivio al piano primo, che sbarca direttamente sul porticato esterno lungo la via Guido da Polenta. Gli uffici al secondo piano saranno resi accessibili attraverso una delle due scale protette, che proseguono fino al sottotetto, oltre che dall’ascensore, all’interno del vano scale protetto. Le scale protette sbarcheranno al piano terra sull’atrio principale, compartimentato rispetto ai locali attigui per renderlo luogo sicuro, che comunica direttamente con l’esterno. L'intervento prevede inoltre un adeguamento dell’impianto elettrico e dell’illuminazione normale e di sicurezza nei locali non oggetto di recente ristrutturazione.

Ci sarà poi un nuovo impianto centralizzato di rivelazione e un allarme incendio con rivelatori ottici in tutti i locali a rischio e pulsanti manuali di allarme in corrispondenza delle principali uscite di sicurezza. L’impianto farà capo a una centralina di tipo analogico che attiverà le targhe ottico acustiche di allarme incendi. Il nuovo impianto di allarme d'evacuazione dovrebbe essere in grado di trasmettere istruzioni alle persone presenti all’interno dell’attività delle condizioni di pericolo in caso d’incendio. Tale impianto avrà un’alimentazione di riserva in modo da funzionare per almeno 30 minuti dal distacco dell’alimentazione principale. Infine sarà necessario un adeguamento dell’impianto di spegnimento, con una nuova distribuzione per alimentare gli idranti posti al piano terra, primo e secondo  piano in prossimità delle uscite di sicurezza. In prossimità dell’ingresso laterale su via Guido da Polenta, in posizione segnalata e facilmente accessibile dai mezzi di soccorso dei Vigili del Fuoco, sarà installato un attacco di mandata per autopompe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percorsi sicuri e allarme antincendio: un intervento da 750mila euro per la biblioteca Oriani

RavennaToday è in caricamento