Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Pesca di frodo, sorpresi con un carico di vongole veraci: maxi multa

Sono stati sequestrati l’intero quantitativo di molluschi e il mezzo utilizzato per il trasporto del prodotto ittico

"Beccati" mentre trasportavano circa 80 chili di vongole veraci, senza la prevista documentazione di accompagnamento. Maxi multa per tre individui, finiti nel mirino dei Carabinieri della stazione Forestale di Bagnacavallo, dei posti fissi Carabinieri per la Biodiversità di Casalborsetti e Bosco Mesola, con la collaborazione della Stazione Carabinieri di Marina Romea nel corso di un'attività finalizzata al contrasto del fenomeno della pesca di frodo. Secondo quanto accertato dal personale dell'Arma, i molluschi venivano detenuti e selezionati in uno stabilimento non registrato né riconosciuto dalla competente autorità sanitaria e pronti ad essere commercializzati.

Sono stati sequestrati l’intero quantitativo di molluschi e il mezzo utilizzato per il trasporto del prodotto ittico. Sono state elevate sanzioni amministrative per un importo di 16mila euro ai sensi del Regolamento Comunitario 853/2004 oltre alla sanzione amministrativa e conseguente sequestro del mezzo per violazione al Codice della Strada per aver circolato senza la prevista copertura assicurativa. All'attività ha preso parte anche il Servizio Veterinario dell'Ausl di Ravenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca di frodo, sorpresi con un carico di vongole veraci: maxi multa

RavennaToday è in caricamento