rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Pesciolini e granchi nel secchiello, l'Enpa dice no: "Rispettate gli animali"

"Con l’arrivo dell’estate, inizia anche la stagione balneare. Lanciamo , pertanto, un appello, in particolare ai genitori dei bambini, affinché educhino i propri figli a rispettare le piccole creature"

"Con l’arrivo dell’estate, inizia anche la stagione balneare. Lanciamo , pertanto, un appello, in particolare ai genitori dei bambini, affinché educhino i propri figli a rispettare le piccole creature che, sempre più rare, popolano il nostro mare. Pesciolini di varie specie, granchi ed i paguri sono sovente catturati e trattati alla stregua di giocattoli". E' l'appello lanciato dall'Enpa di Ravenna, che chiede a grandi e piccini di rispettare la fauna marina.

"Capita, non di rado, che le malcapitate bestiole siano abbandonate sotto il sole in una lenta agonia che le porta alla morte, allorquando non destano più l’interesse dei bambini. Non si deve scordare che ci troviamo di fronte a degli esseri viventi, capaci di provare dolore. Riteniamo, pertanto, inaccettabile che le piccole creature del mare patiscano una sorte crudele ed assolutamente immotivata".

"Come già detto, invitiamo quindi i genitori ad insegnare il rispetto per ogni forma di vita, ovvero di attenersi ad un’etica e ad una morale irrinunciabili per la nostra società" si conclude la nota dell'associazione animalista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesciolini e granchi nel secchiello, l'Enpa dice no: "Rispettate gli animali"

RavennaToday è in caricamento