Pialassa chiusa per bonifica: "La colonia felina dell'isola rischia di non sopravvivere"

Il Comune di Ravenna, al fine di bonificare l’area valliva della Pialassa Baiona, ha ordinato il divieto d’accesso all'area. "Un'iniziativa che apprezziamo, ma che non ha tenuto presente un aspetto riguardante i gatti"

Il Comune di Ravenna, al fine di bonificare l’area valliva della Pialassa Baiona, ha ordinato il divieto d’accesso all'area. "Un'iniziativa che apprezziamo, ma che non ha tenuto presente un aspetto riguardante i gatti che vivono in libertà su alcuni isolotti - commentano i volontari di Enpa Ravenna - Mentre le colonie feline in prossimità dei capanni da pesca raggiungibili dalla terra ferma non sono soggette a divieti, non è così per la colonia presente sugli isolotti, in prossimità del “canale H”, gestita dall'Enpa, che si compone di circa 30 soggetti. I nostri volontari almeno una volta alla settimana per tutto l’anno, servendosi di un battello, puntualmente provvedono a ricaricare i dispenser del cibo secco, a riempire i contenitori di acqua dolce, indispensabili per la sopravvivenza dei felini, e a tenere pulite le cucce per riparare i gatti dai rigori climatici e dalle intemperie. Gli animali in questione sono tutti sottoposti a controllo sanitario e sterilizzati, come da Legge Regionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si comprenderà quindi che un'ordinanza che non tenga presente anche questo aspetto potrebbe compromettere il benessere e la sopravvivenza dei felini, un fatto che a nostro parere è assolutamente intollerabile - concludono i volontari - Enpa, pertanto, ha ritenuto opportuno chiedere all’amministrazione comunale l’autorizzazione affinchè un suo volontario, almeno una volta alla settimana così come accade da circa vent’anni, possa recarsi sugli isolotti allo scopo di soddisfare le necessità indispensabili per la sopravvivenza dei gatti. Confidiamo pertanto nella sensibilità del sindaco e dell’assessore all’ambiente affinchè provvedano a rimuovere questo inconveniente che riteniamo sia involontariamente a loro sfuggito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato nei boschi dopo tre giorni insieme al suo fedele cane: "Nelle ore più fredde ci scaldavamo vicini"

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • La giovane che sfida la crisi per realizzare il suo sogno: aprire un forno-cioccolateria

  • Mucche picchiate con bastoni e chiavi inglesi: per l'allevatore 120 ore di lavori di pubblica utilità

  • Violento tamponamento tra due camion in autostrada: traffico in tilt

  • I ladri distruggono il bar e fanno razzia di sigarette e gratta e vinci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento