menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagnacavallo, pronto il Piano Neve 2012-2013

È pronto il Piano Neve 2012-2013 del Comune di Bagnacavallo, che prevede la suddivisione del territorio in quattordici zone, a ciascuna delle quali è assegnato un mezzo spartineve

È pronto il Piano Neve 2012-2013 del Comune di Bagnacavallo, che prevede la suddivisione del territorio in quattordici zone, a ciascuna delle quali è assegnato un mezzo spartineve. Il servizio è affidato in parte a ditte esterne e in parte è svolto dagli operatori comunali. Operatori comunali saranno impegnati anche a garantire la pulizia manuale degli accessi ai luoghi pubblici (scuole, asili, uffici comunali, presidi ospedalieri, casa di riposo, percorsi ciclo pedonali ecc.).

Il Comune, con propri mezzi e personale, svolgerà inoltre un servizio “spargisale” nelle zone più critiche della viabilità pubblica comunale (incroci, rampe, ecc.) e nei percorsi pedonali pubblici più frequentati (in particolare nel centro storico). L'Amministrazione comunale cerca inoltre volontari disponibili ad aiutare anziani e disabili, in particolare per liberare dalla neve gli accessi alle loro abitazioni, portare medicinali e generi alimentari.

I cittadini disponibili a svolgere queste attività possono rivolgersi allo Sportello Sociale del Comune (tel. 0545 280866) o all'Auser di Bagnacavallo (tel. 0545 61131) o al Centro Sociale "Il Senato" di Villanova. Per richiedere tali interventi, anziani e disabili devono contattare lo Sportello Sociale del Comune di Bagnacavallo (tel. 0545 280866).

In questi giorni il Comune sta poi distribuendo volantini e affiggendo locandine con le prescrizioni sul comportamento da tenere in caso di nevicate e gelate, quando è fondamentale la collaborazione di tutti i cittadini:

- sgomberare la neve dai marciapiedi per consentire il passaggio pedonale, per tutto il fronte degli stabili di propria competenza. Nel caso di strada sprovvista di marciapiedi tale obbligo si riferisce al suolo stradale per una larghezza di un metro e per l'intero fronte dell'edificio di propria competenza;

- accumulare la neve sul bordo del marciapiede o comunque in modo che non invada la carreggiata stradale e i passaggi pedonali e non ostruisca le caditoie stradali situate davanti alle rispettive proprietà per agevolare il deflusso delle acque di fusione;

- spargere, nelle aree sgomberate dalla neve, se la temperatura scende sotto zero, un adeguato quantitativo di sale naturale o chimico, per evitare la formazione di lastre di ghiaccio;

- non versare acqua o altri liquidi perché possono causare la formazione di ghiaccio sui marciapiedi e i passaggi pedonali o comunque sulla sede stradale;

- rimuovere la neve dai passi carrai;

- sgomberare la neve dai balconi e dai davanzali prima o contemporaneamente allo spazzamento delle vie sottostanti, in modo da non recare molestia o danno ai passanti;

- non depositare su vie, piazze e aree pubbliche la neve accumulata nei cortili o nei luoghi privati;

- rimuovere eventuali formazioni o lame di ghiaccio pendenti dai tetti, dalle grondaie e dai balconi sulla pubblica via o sui luoghi di passaggio pubblici e privati;

- non parcheggiare, né sostare, né transitare a ridosso di alberature poiché la neve può causare la rottura di rami;

- allontanare i veicoli dalla sede stradale per agevolare le operazioni di sgombero della neve, parcheggiandoli, per quanto possibile, nelle autorimesse o nei cortili privati.

Per informazioni: Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (tel. 0545 280888); www.comune.bagnacavallo.ra.it. Per segnalazioni urgenti contattare il Centro Tecnico Operativo (tel. 0545 62699) attivo 24 ore su 24 durante le nevicate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento