rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Cervia

La "pianta della pace" fa vincere agli studenti il premio speciale Scuola Fiorita

Si prendono cura della pianta nata dai semi di un ginkgo biloba sopravvissuto al bombardamento atomico su Hiroshima. Per la scuola un assegno di 2mila euro di prodotti florovivaistici

L’Associazione Asproflor ha consegnato i premi dedicati al circuito italiano dei Comuni Fioriti, all’interno dell’EIMA 2021 a Bologna Fiere. Cervia, certificata nel 2019 con il prestigioso “Marchio di Qualità dell’Ambiente di Vita Comune Fiorito”, si è aggiudicata un altro importante premio. Quest’anno in occasione della premiazione nazionale del concorso “Scuola Fiorita”, la Scuola Primaria M. Buonarroti di Montaletto, è stata la prima classificata per il progetto didattico “Pacifico”, relativo all’ambiente e al verde, che coinvolge da diversi anni tutti gli alunni in maniera continuativa.

Il riconoscimento consiste in un assegno di € 2.000,00 di prodotti florovivaistici e del Diploma Speciale “Scuola Fiorita”. Sul palco a ricevere il premio un gruppo di alunni, accompagnati dalle loro insegnanti, dai genitori, dai volontari dell’associazione Monticulum, da Gianluca Raggini presidente del Consiglio di Zona, dall’Assessore Cesare Zavatta e dalla Delegata al Verde Patrizia Petrucci.

Il progetto riguarda una pianta, chiamata dagli alunni “Pacifico” che ora misura 2.20 cm. e proviene dai semi di un ginkgo biloba, sopravvissuto al bombardamento atomico su Hiroshima, che ora ha circa 200 anni. Donato dalla città tedesca di Aalen, gemellata con Cervia, al fine di lavorare insieme per un mondo libero da armi nucleari, è stato piantato nel 2015 nel parco Dondini della Scuola Primaria M. Buonarroti di Montaletto di Cervia. 

L’albero continua ad essere coltivato dagli alunni  con tanta cura e passione, come si dovrebbe coltivare “la pace”. Questa esperienza è stata citata nella brochure di Mayors for Peace, come “esempio di iniziative dedicate alla pace grazie alla piantumazione di ginkgo biloba nel mondo”. Collabora alla cura di Pacifico anche l’Associazione di volontariato Monticulum.

L’Assessore Cesare Zavatta e la Delegata al Verde Patrizia Petrucci hanno dichiarato: "Un riconoscimento che ci riempie di gioia e soddisfazione. I bambini  della scuola e tutta una comunità hanno a cuore i valori della pace e dell’ambiente. Ringraziamo Asproflor che ha organizzato l’evento. Durante la cerimonia abbiamo voluto ricordare Evelyn Alemanni, giudice internazionale del concorso comuni fioriti, con le sue parole: 'Il ricordo più bello che porterò con me è quello di avere visto tanto impegno nella comunità, in particolare nei bambini, così meravigliosi, che fin da ora hanno a cuore la loro città e  l'ambiente  per ottenere un mondo migliore'".

Consegnata anche la Targa speciale” Riccardo Todoli” a Michele Galistru di Sorradile (OR), un riconoscimento in “memoria di Riccardo Todoli” destinato ad un tecnico o responsabile del verde comunale, per l’impegno nel promuovere e sensibilizzare la cultura della bellezza e dell’accoglienza “Fiorire è Accogliere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "pianta della pace" fa vincere agli studenti il premio speciale Scuola Fiorita

RavennaToday è in caricamento