rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Piazza Kennedy, insorgono i commercianti: "Ora basta, servono risposte certe"

A farne le spese il Fellini, che Gasperoni ricorda come "un pezzo importante di storia dell’intrattenimento e del divertimento di Ravenna che aveva contribuito con altri a ravvivare il centro della città", che non può riaprire

Lavori in Piazza Kennedy, insorgono i commercianti. Le associazioni di categoria e gli operatori interessati sono stati convocati dall'amministrazione comunale per la serata del 3 ottobre per conoscere lo stato dei lavori e i bandi relativi ai chioschi da installare. "Senza rifare qui la trafila del percorso dei lavori, giova solo ricordare che nei mesi scorsi erano state fornite (il 7 aprile dall’assessore Fagnani) rassicurazioni circa l’apertura di buona parte della piazza (Piazza Kennedy fruibile da giugno) . afferma il presidente di Confesercenti, Gianluca Gasperoni -. E le aziende, loro malgrado, si erano organizzate per quei tempi, e invece niente. E invece non si sarà pronti neanche per la Notte Oro".

A farne le spese il Fellini, che Gasperoni ricorda come "un pezzo importante di storia dell’intrattenimento e del divertimento di Ravenna che aveva contribuito con altri a ravvivare il centro della città", che non può riaprire. "I lavori dovevano durare 360 giorni - prosegue Gasperoni -. Non si può né toppare né scherzare sui problemi e sulla pelle delle imprese e delle loro gestioni (immagine, reddito, occupazione e altro). Chiediamo al Comune, che pure a suo tempo aveva accolto la richiesta di ridurre alcune tariffe locali alle imprese coinvolte, ora, a fronte dei nuovi pesanti ritardi nella conclusione dei lavori oltre a dare risposte precise e definitive di elargire, stante i gravi danni subiti, un contributo straordinario a chi è stato costretto a chiudere o sospendere la propria attività per responsabilità non sue".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Kennedy, insorgono i commercianti: "Ora basta, servono risposte certe"

RavennaToday è in caricamento