Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Picchia la ex in strada, poi torna e la minaccia: "Vedrai cosa ti capita". Stalker in manette

La donna aveva interrotto la relazione con il 70enne e lui aveva posto in essere una serie di comportamenti persecutori come molestie sia telefoniche che verbali, minacce e aggressioni fisiche

"Vedrai cosa ti capita, non finisce qui e non solo a te". Alla fine il 70enne è stato arrestato dai Carabinieri del Norm della Compagnia Manfreda per stalking. Nei giorni scorsi è giunta una richiesta d'intervento al 112, numero unico di emergenza: si trattava di una donna di 45 anni terrorizzata alla vista del suo ex compagno, che si trovava all'esterno di un negozio e sembrava voler avere un chiarimento dalla donna.

La 45enne, però, non voleva finire un'altra volta in ospedale: solo 2 giorni prima, infatti, era stata aggredita dall'uomo. La donna ha quindi chiamato i Carabinieri e in pochi minuti sul posto si è precipitata una pattuglia. L'uomo, alla vista dei militari, avrebbe finto di entrare in un negozio, per poi girarsi di spalle sperando di eludere il controllo e disperdersi tra la folla. Chiesta conferma alla donna su chi fosse l'uomo che la stava importunando, i Carabinieri hano raggiunto l'uomo e lo hanno fermato.

Una volta identificato, la donna ha chiarito che aveva interrotto la relazione con il 70enne da circa un anno e che l'uomo aveva posto in essere una serie di comportamenti persecutori costituiti da molestie sia telefoniche che verbali, minacce e aggressioni fisiche. In particolare la vittima ha raccontato che due giorni prima il 70enne l'aveva aggredita e lei si era dovuta recare in pronto soccorso per le ferite riportate al braccio sinistro, tenuto fermo da bende e fasce elastiche, dimessa poi con una prognosi di 10 giorni. In quell'occasione l'uomo l'avrebbe picchiata per strada, noncurante del fatto che qualcuno potesse vederlo, pronunciando frasi del tipo "Dove vai brutta…" e colpendola su tutto il corpo.

La 45enne, quando l'ha visto all'esterno del negozio, ha chiamato subito i Carabinieri perché ha visto l'uomo avvicinarsi con aria nervosa e temeva che lui le potesse ancora farle del male. Non appena lui ha visto la ex utilizzare il cellulare, l'avrebbe minacciata dicendo "Vedrai cosa ti capita, non finisce qui e non solo a te". La donna a quel punto ha temuto per i suoi due figli, avuti da una precedente relazione, e ha trovato la forza di chiamare il 112.

I militari dell'Arma hanno sequestrato anche il cellulare dell'uomo, dal quale si evince anche la frequenza dei messaggi WhatsApp e la sua insistenza e morbosità nei confronti della ex. Anche durante la relazione l'uomo sarebbe apparso molto geloso e morboso, ma la situazione è degenerata quando la donna ha deciso di lasciarlo. I militari del Norm, sentito il pm di turno Angela Scorza, lo hanno tratto in arresto per stalking. Arresto convalidato con l’emissione dell’obbligo di presentazione alla Polizia, nonché divieto di avvicinamento di almeno 500 metri dai luoghi frequentati dalla donna e dai figli della stessa. 

LE NOTIZIE DI OGGI

Assunte come massaggiatrici e indotte a prostituirsi: centri tantrici 'hot' nei guai
Terrore al parco: anziano in accappatoio molesta due bambine
Notte d'Oro 2019, Ravenna si illumina tra mosaici e cyborg con Noemi e Rocco Hunt
Picchia la ex in strada, poi torna e la minaccia: "Vedrai cosa ti capita"
Laura Pausini super ospite a Ravenna per "La Voce Artistica"
Minaccia la ex e la pedina da ubriaco sul suo posto di lavoro
Il fast-food assume nuovo personale: come candidarsi
Scoperte a prostituirsi: i Carabinieri le multano per 400 euro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la ex in strada, poi torna e la minaccia: "Vedrai cosa ti capita". Stalker in manette

RavennaToday è in caricamento