menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'idea dell'insegnante: un 'picnic in scatola' per festeggiare il Patrono e sostenere i ristoratori

"Sarà possibile ritirare il proprio picnic box dopo averlo precedentemente prenotato e, a quel punto, basterà stendere un plaid, aprire il picnic box e trascorrere qualche ora in allegria"

Un "picnic in scatola" per festeggiare il Patrono della città e, allo stesso tempo, aiutare i ristoratori locali. E' l'ennesima proposta di Davide Solaroli, docente della scuola primaria 'Garibaldi' di Lugo (che ultimamente ha lanciato l'iniziativa dei 'sassi gentili') che già nello scorso periodo natalizio aveva dato vita a 'Io sostengo Lugo', con l’obiettivo di sostenere gli esercenti lughesi che operano nel settore della ristorazione in un periodo particolarmente difficile.

"Oggi quel periodo difficile si è trasformato in periodo drammatico, visto che i ristoratori continuano a essere obbligati a lavorare con l’asporto e le consegne a domicilio - spiega Solaroli - Non so cosa accadrà prossimamente e il mio augurio è ovviamente quello che possano tornare al più presto a spalancare le porte ai clienti per poterli servire ai tavoli. Ma, nell’attesa, per far sentire loro la nostra vicinanza e solidarietà ho pensato a questa nuova proposta per Lugo: il 'picnic box di Sant'Ilaro'. Il prossimo 15 maggio, giornata in cui a Lugo si celebra la festa del Patrono Sant’Ilaro, sarà possibile acquistare presso uno dei locali lughesi che aderiranno all’iniziativa un picnic box per poter pranzare all’aria aperta, magari sul prato di un parco, ancora meglio in collina o al mare se si potrà, o nella peggiori delle ipotesi nel proprio giardino o in terrazzo. I locali aderenti proporranno il proprio picnic box per due persone o per le famiglie di 4 persone, scegliendo un proprio personale menù, ma i prezzi saranno tutti uguali. Il 14 o il 15 maggio sarà possibile ritirare il proprio picnic box dopo averlo precedentemente prenotato e, a quel punto, basterà stendere un plaid, aprire il picnic box e trascorrere qualche ora in allegria con le persone a cui si vuole bene. Ovviamente tutti saranno tenuti a rispettare le norme anticovid che saranno in vigore il 15 maggio".

La proposta dell'insegnante ha già riscosso un discreto successo in città: "Diversi ristoratori lughesi mi avevano inviato messaggi per complimentarsi per l’idea e per darmi la propria adesione all’iniziativa - dice Solaroli - Perciò, avanti tutta! Chiunque abbia un’attività di ristorazione a Lugo e sia interessato a partecipare può contattarmi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento