rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Lugo

Nel camper nascondeva pistole rubate, crack, cocaina e migliaia di euro in contanti: arrestato

L'uomo era stato notato nei pressi della sua abitazione a Roma, dove gli investigatori - che già lo seguivano da tempo - hanno deciso di fermarlo per una verifica

Nascondeva in un camper armi rubate anche nel ravennate in due stazioni dei Carabinieri. A bloccarlo e arrestarlo sono stati proprio gli uomini dell'Arma. Così è finito nei guai un 36enne italiano, già noto per precedenti reati. L'uomo era stato notato nei pressi della sua abitazione a Roma, dove gli investigatori - che già lo seguivano da tempo - hanno deciso di fermarlo per una verifica.

La perquisizione ha permesso di trovare nascoste nel suo camper, parcheggiato all'interno del terreno di sua proprietà, una pistola a tamburo marca Franchi, calibro 38 special, risultata denunciata rubata il 9 agosto 2019 presso la stazione carabinieri di Venosa di Potenza; una pistola a tamburo Smith & Wesson calibro 38 special, risultata denunciata rubata il 21 ottobre 2014 presso la stazione Carabinieri di Lugo; 11 proiettili calibro 38 special, 26 proiettili calibro 9x21, oltre a 11 grammi di crack, 50 grammi di cocaina, e 13.050 euro in contanti, ritenuti provento di attività illecita. Il 36enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi e munizioni e ricettazione.

L'articolo di RomaToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel camper nascondeva pistole rubate, crack, cocaina e migliaia di euro in contanti: arrestato

RavennaToday è in caricamento