'Più sicuri insieme', una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Una novità importante è quella delle ‘botteghe sentinelle della legalità’, ovvero una rete di 120 botteghe artigiane e del commercio che distribuiranno il vademecum

La quarta edizione della campagna nazionale contro le truffe agli anziani, 'Più Sicuri Insieme', vedrà il gazebo di Confartigianato e Anap (associazione nazionale anziani e pensionati) nei mercati della nostra provincia, e la creazione di una rete di 'botteghe sentinelle della legalità'. Ancora una volta Confartigianato infatti sarà protagonista di questa iniziativa promossa da Anap Confartigianato e dal Ministero dell’Interno e che vede la collaborazione di Carabineri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza, di tutte le Amministrazioni Comunali della nostra provincia e delle rispettive Polizie Locali, dell’Ufficio Scolastico Provinciale e dell’Abi (associazione banche italiane).

Un’alleanza per la legalità nata quattro anni fa per contrastare uno dei reati più spregevoli della nostra società: le truffe agli anziani. Un reato in leggero calo nell’ultimo triennio: secondo i dati del Viminale, infatti, dal 2016 a oggi i reati contro gli over 65 sono diminuiti con un - 2,7% rispetto al 2017, così come le truffe agli anziani, scese sotto la soglia dei 20mila raggiri annui. Un risultato importante, ottenuto grazie al lavoro quotidiano delle forze dell’ordine e proprio alle continue e capillari campagne di sensibilizzazione messe in campo negli ultimi anni a sostegno di anziani, malati e persone sole.

Una novità importante, inoltre, è quella delle ‘botteghe sentinelle della legalità’, ovvero una rete di 120 botteghe artigiane e del commercio che non solo distribuiranno il vademecum, ma saranno anche un punto di riferimento al quale potersi rivolgere nel caso ci si sentisse in una situazione di pericolo. Le botteghe saranno riconoscibili tramite una vetrofania e inserite in uno specifico elenco di facile consultazione da parte dei cittadini. Da evidenziare inoltre la collaborazione costruttiva con alcune scolaresche degli Istituti Scolastici del territorio provinciale che parteciperanno alle attività del gazebo. Il vademecum è già disponibile in download gratuito alla pagina web https://www.confartigianato.ra.it/news.php?pg=4&id=3456. In questo modo tutti i cittadini possono contribuire a divulgarlo, stampandolo o condividendolo, presso i propri cari.

"Un'iniziativa a favore degli anziani per cercare di prevenire un fenomeno che li riguarda - spiega il Prefetto Enrico Caterino - La nostra popolazione presenta il più alto numero di over 65 a livello europeo, quindi il fenomeno è ancora più preoccupante. Si vuole fare in modo che gli anziani siano più attenti e consapevoli, da qui il nome 'Più sicuri insieme', per far sì che si rivolgano alle forze dell'ordine per segnalare anche solo atteggiamenti sospetti. Le tecniche sono tante e sempre nuove, quindi gli anziani devono sempre essere informati.  L'effetto psicologico sugli anziani di questi reati è devastante: il dato di 20mila truffe denunciate in realtà, contando tutti quelli che hanno paura di denunciare, in realtà sarebbe molto più alto".

Tiziano Samorè, segretario provinciale di Confartigianato, nel prendere la parola ha evidenziato che "lo scopo dell’iniziativa è quello di rendere gli anziani più informati e quindi più sicuri e consapevoli. Quello che si intende realizzare in accordo con la Prefettura, le Forze dell’Ordine e le Amministrazioni Locali è un progetto di capillare socializzazione della sicurezza. Proprio per ottenere il maggior risultato, anche quest’anno Confartigianato tornerà nelle piazze, con i gazebo della legalità con i quali, presso i principali mercati nelle città e nei paesi, facendo incontrare cittadini e anziani con i rappresentanti di tutte le Forze dell’Ordine, e per distribuire consigli utili e pratici, anche contenuti in un agile vademecum per riconoscere in tempo le truffe e sapere dove e a chi rivolgersi".

"Le banche investono ingenti somme ogni anno per rendere sempre più sicuri i sistemi di pagamento e l'utilizzo di bancomat e carte di credito - spiega Mario Bernardi, segretario Abi di Bologna - Nel 2016 abbiamo sottoscritto con ministero interno un protocollo per la prevenzione delle truffe finanziarie, accordo che ha portato alla costituzione di un tavolo presso tutte le prefetture nazionali". "La scuola è il luogo privilegiato per l'educazione, dove insegnare ai ragazzi la collaborazione e il senso civico - aggiunge Agostina Melucci, dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale - I ragazzi parteciperanno ai gazebi allestiti nei vari mercati come occasione formativa e scambio di informazioni tra generazioni, in modo che i più giovani si prendano cura dei meno giovani. E' necessario rinforzare anche l'educazione finanziaria". "Come ente locale abbiamo sempre collaborato con questa iniziativa che ha sempre avuto un ottimo riscontro con la popolazione - conclude il sindaco di Cotignola Luca Piovaccari - Un grande progetto di comunità, non possiamo pensare che la sicurezza sia in carico solo a istituzioni, forze dell'ordine ed enti locali, ma ognuno di noi deve sentirsi investito di una piccola responsabilità personale".

Il calendario del gazebo di Confartigianato nei mercati della provincia (orario: 9.30-11.30)

Mercoledì 4 settembre: Ravenna
Sabato 7 settembre: Faenza
Mercoledì 11 settembre: Lugo
Sabato 14 settembre: Riolo Terme
Martedì 17 settembre: S.Agata sul Santerno
Giovedì 19 settembre: Cervia
Giovedì 26 settembre: Solarolo
Sabato 28 settembre: Bagnacavallo
Martedì 1 ottobre: Casola Valsenio
Mercoledì 2 ottobre: Brisighella
Venerdì 4 ottobre: Castelbolognese
Lunedì 7 ottobre: Alfonsine
Venerdì 11 ottobre: Massa Lombarda
Lunedì 14 ottobre: Bagnara di Romagna
Venerdì 18 ottobre: Fusignano
Sabato 19 ottobre: Conselice
Martedì 22 ottobre: Russi
Venerdì 25 ottobre: Cotignola

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Macabro ritrovamento in spiaggia: una donna scopre un cadavere in decomposizione

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento