Cronaca

Pizzicato per la terza volta ubriaco alla guida: dà in escandescenze e finisce arrestato

Nel corso dei controlli alla sicurezza stradale del week end, i carabinieri della compagnia di Cervia hanno dovuto procedere all'arresto

Nel corso dei controlli alla sicurezza stradale del week end, i carabinieri della compagnia di Cervia hanno constatato che un automobilista ravennate, originario del Perù, stava guidando in stato di ebrezza per la terza volta in 5 anni. La sua violenta reazione ha comportato l'arresto. Erano le tre di domenica mattina quando i carabinieri della stazione di Savio, in località Fosso Ghiaia,  hanno intimato l’alt a un peruviano di 32 anni, residente a Ravenna, che zigzagava lungo la statale 16 in direzione Rimini. Una volta fermato, si è subito evidenziato lo stato di ubriachezza dell’uomo il quale, già denunciato due volte nell’ultimo quinquennio, alla notizia di un nuovo accertamento, ha dato in escandescenza rivolgendo agli operanti, frasi e gesti offensivi e minacciosi. Tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, il 32enne dovrà rispondere anche del rifiuto a sottoporsi all’alcoltest, cui consegue la sanzione equivalente alla guida nel più grave degli stati di ubriachezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzicato per la terza volta ubriaco alla guida: dà in escandescenze e finisce arrestato

RavennaToday è in caricamento