Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Polemica sui camperisti, il sindaco: "Riceviamo proteste da anni". E spunta l'idea di una nuova area camper

E Ancarani (FI) commenta: "Fa molto sorridere che un sindaco alla fine del mandato parli al futuro di un problema che era tale per l’intera consiliatura che si sta esaurendo"

Non si placa la polemica relativa ai camperisti, dopo che nei giorni scorsi il Comune di Ravenna ha lanciato la linea di 'tolleranza zero' nei confronti dei camperisti che parcheggiano nelle aree non predisposte, non dotate ad esempio di pozzetti di scarico autopulente, erogatori di acqua potabile, contenitori per la raccolta differenziata di rifiuti, servizi igienici attrezzati. È seguita, nei parcheggi di Marina di Ravenna e di Lido di Dante, una raffica di sanzioni da 150 euro, con provvedimento di allontanamento dei multati per 48 ore. Dopo le polemiche sollevate dai candidati sindaco Donati e Verlicchi e da Fratelli d'Italia, oltre a quelle di Lista per Ravenna, sulla questione è intervenuto anche il sindaco Michele de Pascale.

"I camperisti sono un valore per il territorio e rappresentano una forma di turismo con una ricaduta economica importante. Questo è sempre stato il mio pensiero e anche di tutti gli esponenti della mia amministrazione - precisa il primo cittadino - Ma se il turismo dei camperisti si svolge indiscriminatamente, finisce per entrare in contrasto con il territorio: sono anni che riceviamo le proteste da parte degli esercenti e dei residenti di Marina di Ravenna per condotte non corrette dei camperisti e da anni sul nostro territorio le istituzioni lavorano per realizzare aree camper adatte. I nostri campeggi e le nostre aree camper attrezzate offrono servizi di altissima qualità a prezzi concorrenziali. Strade e parcheggi non sono luoghi idonei per campeggiare, così come non credo che il parcheggio di Marinara abbia questo tipo di vocazione. Aggiungo che l’amministrazione sta acquisendo una vasta area vicino al parcheggio scambiatore di Marina e sta considerando l’ipotesi di destinarne una porzione ad area camper, naturalmente previo accordo della località".

Secondo il capogruppo di Forza Italia Alberto Ancarani, invece, il tema dei camperisti "va sviluppato scendendo dal pero. Non vi è dubbio che vi sia una sosta illegittima di camper in parcheggi che sarebbero destinati ad uso ordinario per automobili. Non vi è altresì dubbio che molti ravennati proprietari di camper, soprattutto durante la stagione invernale, occupino illegittimamente posteggi anche in città. È altrettanto ovvio e noto, tuttavia, che in molti dei nostri lidi le aree camper che si sarebbero potute realizzare nel tempo sono ancora esistenti solo sulla carta, e fa molto sorridere che un sindaco alla fine del mandato parli al futuro di un problema che era tale per l’intera consiliatura che si sta esaurendo. Detto questo, il problema dei camper non mi sembra certo il più grave fra quelli su cui sfruculiare la sinistra mal governante di questa città…".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica sui camperisti, il sindaco: "Riceviamo proteste da anni". E spunta l'idea di una nuova area camper

RavennaToday è in caricamento