menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia locale al lavoro tra incidenti, furti e ubriachi al volante

Questa settimana si sono avvicendate 161 pattuglie che in tre turni giornalieri hanno operato 350 interventi sul territorio

Continua l’intensa attività della Polizia locale di Cervia. Si è trattato di un periodo ricco di manifestazioni di rilievo che hanno impegnato diverse pattuglie. Gli agenti hanno effettuato un presidio generale del territorio comunale, compreso l’arenile demaniale, le aree verdi, le pinete, i centri di Cervia, Milano Marittima, Pinarella, Tagliata e le località dell’interno garantendo tranquillità e sicurezza di cittadini e turisti.

Notevole l’impegno della Polizia locale anche per eventi e situazioni di emergenza. Sono stati oltre 40 gli interventi di Protezione Civile nella giornata di venerdì 2 agosto a causa del violento fortunale che si è abbattuto sulle località. Diversi gli stazionamenti nell’area del centro di Milano Marittima. Tre i servizi di ordine pubblico disposti dalla Questura di Ravenna per la Festa della Lega, con la presenza di vari esponenti politici fra cui il ministro Salvini e un servizio di scorta al Gonfalone Comunale in rappresentanza della città a Bologna per la commemorazione della strage del 2 agosto 1980. 13 gli interventi a seguito di incidenti stradali.

Questa settimana si sono avvicendate 161 pattuglie che in tre turni giornalieri hanno operato 350 interventi sul territorio su segnalazioni della Centrale Operativa e hanno controllato in modo particolare il centro di Milano Marittima. Le attività di controllo della Polizia locale hanno portato a 80 veicoli e 96 persone controllate, 5 verbali al codice della strada, 2 verbali per guida in stato di ebbrezza, 19 rimozioni di veicoli, 149 sanzioni al codice della strada generiche e una restituzione di veicolo oggetto di furto al legittimo proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento