Cronaca

Nuove assunzioni in Polizia: torna operativa la volante per il controllo notturno

Fino a oggi il controllo da parte delle volanti terminava all'una di notte, mentre da martedì la Polizia ricomincia a presidiare la città anche durante le ore notturne

Foto Massimo Argnani

Più personale, più sicurezza. Nuove risorse per la Polizia di stato di Faenza: con l'ultima implementazione di personale, infatti, la Polizia manfreda ha finalmente potuto ripristinare il servizio di presidio notturno del territorio, con una volante appositamente dedicata. Il servizio di controllo 24 ore su 24 era stato sospeso, come in altri Commissariati d'Italia, per mancanza di personale a giugno 2017. Fino a oggi, dunque, il controllo da parte delle volanti terminava all'una di notte, mentre da martedì grazie alle quattro nuove assunzioni la Polizia ricomincia a presidiare la città anche durante le ore notturne, insieme a Carabinieri e Polizia municipale.

"Proprio mercoledì abbiamo eseguito uno dei tanti servizi coordinati con la Polizia municipale mirato al controllo del parcheggio dell'ospedale - spiega il vicequestore aggiunto Silvia Gentilini - dove nei giorni scorsi c'è stato un arresto dovuto all'aggressione di tre agenti da parte di un parcheggiatore abusivo. Questa implementazione è un'ottima notizia per noi: inoltre nel cosiddetto "Decreto sicurezza" è stato implementato il daspo urbano, cosicchè dopo due sanzioni amministrative scatta la misura emessa dal Questore. La presenza sul territorio è fondamentale, anche se ciò non significa che il faentino presenti particolari problemi rispetto alle altre città".

"Avevo invocato da tempo il ripristino della pattuglia notturna - aggiunge il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi - Come amministrazione comunale, poi, nella difficile zona del parcheggio dell'ospedale stiamo attivando tutti gli strumenti che la legge ci consente: per questo abbiamo aggiornato il regolamento di Polizia, inserendo fra le aree in cui è possibile emettere il daspo urbano anche il suddetto parcheggio, oltre a tanti altri luoghi sensibili, e lo stesso parcheggio è presidiato anche da agenti in borghese di modo che possano intervenire subito nelle situazioni più delicate. L'auspicio è che, con un lavoro congiunto delle nostre forze, queste situazioni possano essere risolte".

"Questo servizio verrà ripristinato grazie al nuovo Governo 'dei fatti' e in particolar modo al ministro dell'Interno, Matteo Salvini - commenta il consigliere regionale della Lega Andrea Liverani, che sull'allarme sicurezza a Faenza aveva presentato in Regione due interrogazioni nelle quali chiedeva il rafforzamento degli organici delle Forze dell'ordine - Un risultato importante per il presidio del nostro territorio, cui vanno aggiunti anche i comuni di Solarolo, Castel Bolognese, Brisighella, Riolo Terme e Casola Valsegno, reso possibile grazie al rafforzamento dell'organico del Commissariato di Faenza, cui arriveranno quattro nuovi agenti. Dopo anni di inerzia e scarichi di responsabilità ora finalmente si intensificheranno le operazioni di Polizia. La Lega al Governo sta dando un chiaro segnale che garantire maggiore sicurezza ai cittadini è una priorità, come aveva promesso in campagna elettorale. E lo sta dando con i fatti. E' pertanto risibile il tentativo del Pd faentino di rivendicare il merito del ripristino del Servizio notturno della Polizia di Stato: forse i vertici faentini del Partito democratico dimenticano che quando al governo c'era il Pd, grazie alla Legge Madia, gli organici delle Forze dell'ordine erano addirittura stati tagliati (- 45.000 uomini contro l'assunzione di 6.150 agenti prevista della nostra legge di bilancio)".

Foto Massimo Argnani

M.A.02(6)-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove assunzioni in Polizia: torna operativa la volante per il controllo notturno

RavennaToday è in caricamento