menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poliziotto libero dal servizio arresta un rapinatore al centro commerciale

La vittima, poi risultata essere l’addetto alla sicurezza dello stesso negozio, era stata colpita da uno dei due uomini con pugni all’addome, mentre l’altro gli impediva di muoversi avendolo immobilizzato alle spalle

Hanno tentato il furto, ma gli è andata male. La Polizia di Stato ha arrestato un 33enne albanese per il reato di rapina. Nel pomeriggio di mercoledì un Sovrintendente della Polizia di Stato, libero dal servizio, mentre si trovava nelle vicinanze di un negozio di abbigliamento all’interno di un centro commerciale ravennate, è intervenuto in soccorso di un giovane che stava subendo un’aggressione da parte di due uomini.

La vittima, poi risultata essere l’addetto alla sicurezza dello stesso negozio, era stata colpita da uno dei due uomini con pugni all’addome, mentre l’altro gli impediva di muoversi avendolo immobilizzato alle spalle. Appena il Sovrintendente si è qualificato quale appartenente alla Polizia, i due aggressori hanno interrotto la loro azione per darsi alla fuga, ma uno di loro è stato bloccato dall’agente e dalla vittima. L’addetto alla sicurezza ha dichiarato agli agenti che poco prima, mentre si trovava all’interno del negozio, aveva visto i due uomini occultare alcuni capi di abbigliamento all’interno di una borsa. Mentre i presunti ladri stavano per guadagnare l’uscita, sono stati fermati dal giovane per un controllo, al quale si sono opposti reagendo con violenza. L'arrestato, gravato da precedenti penali e di polizia, è stato arrestato per il reato di rapina e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso le indagini per l’identificazione de suo complice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento