menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pony seviziati e ustionati: torture shock in un'azienda agricola

Ad accorgersi di quanto successo sarebbero stati gli operai di un'azienda vicina, che hanno notato i due pony ancora legati

Una tortura brutale nei confronti di due poveri animali indifesi. E' quanto successo in un'azienda agricola di Argenta di proprietà di un allevatore residente a Lavezzola di Conselice. Qui, infatti, alcuni malviventi si sono intrufolati nel recinto dell'azienda e si sono accaniti su due pony, un maschio e una femmina. I due avrebbero prima immobilizzato gli animali legandoli con del filo di ferro, poi in modo spietato avrebbero ferito i cavallini con una lama sugli organi genitali e sul corpo, tagliandogli poi la coda e procurando loro delle ustioni. Ad accorgersi di quanto successo sarebbero stati gli operai di un'azienda vicina, che hanno notato i due pony ancora legati. Sono in corso le indagini per cercare di risalire ai colpevoli, l'allevatore era già stato colpito in passato da numerosi furti di animali e attrezzatura. La notizia è riportata dal quotidiano locale ferrarese "Estense".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento