rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Fusignano

Porta a porta, al via la consegna dei kit nei centri storici di 4 comuni della Bassa Romagna

La raccolta domiciliare riguarderà tutti i tipi di rifiuti e interesserà quasi 2.600 famiglie e attività di 4 Comuni dell’Unione: Conselice, Fusignano, Massa Lombarda e S. Agata sul Santerno, dove il sistema domiciliare partirà il 14 marzo.

Inizia martedì 22 febbraio a Conselice, Fusignano, Massa Lombarda e S. Agata sul Santerno la consegna dei kit per il nuovo servizio di raccolta rifiuti porta a porta integrale, che partirà il 14 marzo nei centri storici dei 4 Comuni dell’Unione. Il sistema integrale prevede il ritiro a domicilio in giorni e orari prestabiliti di tutte le tipologie di rifiuti e coinvolgerà oltre 2.600 utenze (2.128 domestiche e 481 non domestiche) così suddivise: 550 a Conselice, 597 a Fusignano, 113 a S. Agata sul Santerno, e 1.349 a Massa Lombarda. Il cambiamento da sistema stradale a porta a porta integrale riguarderà i centri storici di Conselice, Fusignano e S. Agata, mentre per i residenti in quello di Massa Lombarda, già serviti dal sistema domiciliare integrale, si tratterà solo di un parziale adeguamento dei contenitori e di seguire un nuovo calendario di raccolta.

Come avviene la consegna a domicilio dei kit per il porta a porta

Il personale incaricato da Hera (identificabile dall’apposito tesserino di riconoscimento), consegnerà alle singole famiglie il kit standard per la raccolta differenziata, composto dal calendario, che riporta le giornate di raccolta e le informazioni/regole sul servizio, e dai contenitori, il cui numero e grandezza sono già calcolati in base ai componenti del nucleo familiare, dichiarati all'interno del contratto TARI. Per la consegna casa per casa gli operatori Hera saranno dotati di un tesserino nominativo e non chiederanno mai né di entrare in casa né denaro.

Al termine della distribuzione, alle utenze non presenti verrà lasciato un avviso con tutte le indicazioni per ritirare direttamente il kit presso i punti di distribuzione elencati nella lettera.

Alle attività saranno consegnati i contenitori definiti in base alla tipologia di utenza e alle verifiche effettuate.

Gli obiettivi del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti

La riorganizzazione mira ad aumentare la raccolta differenziata, per recuperare quantità sempre maggiori di materiali riciclabili, come organico, plastica, vetro, carta, che restano risorse preziose per l’ambiente: l’obiettivo da raggiungere per la Bassa Romagna è il 79%, come previsto dal Piano Regionale dei Rifiuti. Attualmente, la percentuale di raccolta differenziata è attorno al: 66% a Conselice, 67% a Fusignano, 74% a Massa Lombarda e 65% a S. Agata Sul Santerno.

I canali di contatto Hera dedicati ai nuovi servizi e l’ultimo incontro online

Per eventuali richieste di chiarimenti sull’avvio dei nuovi servizi è possibile contattare il Servizio Clienti Hera 800.999.500 per le famiglie e 800.999.700 per le aziende (numeri verdi gratuiti, attivi dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18). Per informazioni e segnalazioni sono inoltre disponibili l’apposita sezione del sito www.gruppohera.it e l’app di Hera Il Rifiutologo, scaricabile gratuitamente per iPhone/iPad e Android - oggi integrata con Alexa, l’intelligenza artificiale di Amazon - su www.ilrifiutologo.it.

Si ricorda che per informazioni è previsto un incontro in modalità online che si terrà lunedì 28 febbraio dalle ore 18.30 alle 20.00: ci si potrà collegare da casa, attraverso il proprio computer tablet o cellulare, andando sul sito www.gruppohera.it/direttalugo dove sono pubblicate le informazioni per accedere ai meeting.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta a porta, al via la consegna dei kit nei centri storici di 4 comuni della Bassa Romagna

RavennaToday è in caricamento