Porta il cane a spasso senza guinzaglio, viene multato di 300 euro

E’ stato multato di 300 euro dalla Polizia Municipale il padrone di un cane che aveva portato il proprio animale a passeggiare all’interno di un parco vietato ai canidi, tra l’altro anche senza guinzaglio.

Foto di repertorio

E’ stato multato di 300 euro dalla Polizia Municipale il padrone di un cane che aveva portato il proprio animale a passeggiare all’interno di un parco vietato ai canidi, tra l’altro anche senza guinzaglio. A riportare il caso è Alvaro Ancisi, capogruppo di Lista per Ravenna in consiglio comunale. “In tale occasione, sono state  accertate violazioni all’art. 3 della legge regionale n. 5 del 2005 (obbligo di adottare le precauzioni temporanee e idonee per impedire la fuga degli animali e garantire la tutela dei terzi) e all’art 17 del regolamento comunale del Verde (quel parco è vietato all’accesso dei cani). Il totale delle sanzioni elevate assomma a 300 euro” dice l’esponente di LpR, che da tempo aveva sollevato la questione.

“Chiedo alla Polizia municipale - come altre volte in precedenza - di intensificare, attraverso la propria Vigilanza sul quartiere dislocata su tutto il territorio comunale, le azioni di controllo, utili soprattutto a fini preventivi ed educativi, per accertare che ogni detentore di un cane osservi i corretti comportamenti. Tali controlli sono soprattutto importanti per la salvaguarda dell’incolumità sia delle persone, soprattutto bambini e anziani, che dell’animale stesso e di altri che si incontrino. A questa finalità si riconduce l’obbligo di  condurre il cane sempre al guinzaglio quando nelle vie o in altro luogo aperto al pubblico o in locali pubblici o nei mezzi pubblici di trasporto, con la sola eccezione delle apposite aree di sgambamento, debitamente recintate e segnalate da apposita cartellonistica, nelle quali i cani possono circolare liberamente senza guinzaglio, pur con le dovute cautele e il rispetto delle specifiche prescrizioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Oltre alla legge regionale sugli animali e al regolamento comunale sul Verde sopracitati, a breve la Polizia municipale disporrà anche di un regolamento generale del Comune sugli animali, la cui approvazione è imminente. La sua prima formulazione e proposta, ad opera del sottoscritto, risalente al 2005, non riuscì a superare il termine del mandato 2001-2006 del consiglio comunale. Non sarà così in occasione della prossima scadenza di giugno, perché, su impulso dell’assessore Piaia, col valido supporto degli uffici comunali e del servizio Veterinario dell’AUSL ed un intenso lavoro delle commissioni consiliari competenti, il regolamento è giunto all’atto finale. Cito, ad esempio, riguardo alla corretta detenzione dei cani in luoghi, esercizi e mezzi pubblici, gli articoli n. 19 (Attività motoria e rapporti sociali), n. 21 (Obbligo di raccolta degli escrementi) e n. 22 (Accesso negli esercizi e negli uffici pubblici)” conclude Alvaro Ancisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento