rotate-mobile
Cronaca Bagnacavallo

Bagnacavallo, il portico del Municipio si illimina contro la pena di morte

La scelta della data è stata effettuata in ricordo della prima abolizione della pena capitale, quella del Granducato di Toscana, il 30 novembre 1786

Mercoledì 30 novembre il portico del Palazzo comunale di Bagnacavallo, in piazza della Libertà, sarà illuminato con una luce colorata per testimoniare l'adesione della Giunta alla XV Giornata internazionale Cities for life. Città per la Vita/Città contro la pena di morte. La manifestazione, promossa dalla Comunità di Sant’Egidio, rappresenta la più grande mobilitazione abolizionista di livello internazionale. Il suo obiettivo è stabilire un dialogo con la società civile e gli amministratori locali, in modo da assicurare che l’abolizione della pena di morte e la rinuncia alla violenza siano una cifra identitaria della città che aderisce. La scelta della data è stata effettuata in ricordo della prima abolizione della pena capitale, quella del Granducato di Toscana, il 30 novembre 1786.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnacavallo, il portico del Municipio si illimina contro la pena di morte

RavennaToday è in caricamento