rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Cronaca

Porto Corsini, trasferito il mercato domenicale: "Una scelta infelice, ma c'è un'alternativa"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

I problemi di viabilità, mobilità e sicurezza che Porto Corsini subisce a causa del terminal crociere e della conformazione del paese sono noti. Migliaia di pullman, tir, autobotti, camper,taxi, navette, ecc. transitano tutti su via Molo San Filippo, strada di attraversamento del piccolo paese, attrezzata esclusivamente per il traffico interno, non già come asfissiante, caotica ed insicura tangenziale. Questo non solo non ha finora preoccupato il governo del nostro Comune, ma non gli ha neppure impedito di trasferire il mercato ambulanti estivo che si svolgeva in largo Terzo Sirotti, sulla via Po. Ogni domenica, dalle 7.00 del mattino ad almeno le 15.00 del pomeriggio, quando, svolgendosi il mercato, verrà sospeso il traffico su via Po, un folto numero di famiglie verrà così costretto a riversarsi su via Molo San Filippo, aggravandone il malessere e l’insalubrità. La martirizzata popolazione locale lo ha appreso dai giornali. L’assessore e il dirigente della Mobilità non si sono accorti dell’alternativa, che incide su poche famiglie, offerta da viale Pineta, a lato del quale si apre una piazzetta, sorta appositamente per gli ambulanti. Mai utilizzata come tale, è situata nel centro del paese, ma defilata dal traffico che opprime la località. Cosa ha impedito questa scelta?

Andrea Ravegnani, a nome di un gruppo di residenti di Porto Corsini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Corsini, trasferito il mercato domenicale: "Una scelta infelice, ma c'è un'alternativa"

RavennaToday è in caricamento