Il dono del CinemaCity per il pranzo di solidarietà: l'ex gieffina Mascia Ferri consegna i fondi

”Il gesto del CinemaCity - ha sottolineato il sindaco – è l’espressione della generosità delle nostre imprese che, nonostante la crisi economica, non rinunciano a dare una mano a chi ha più bisogno"

Il gruppo CinemaCity contribuirà al pranzo di solidarietà organizzato dall'Associazione “Per gli altri” e dalla “Consulta del Volontariato” il 24 dicembre alla Parrocchia del S.S. Redentore di via Fermi 10. Mascia Ferri, imprenditrice titolare di attività all’interno del centro di via Secondo Bini e “madrina” di CinemaCity per l’occasione, ha consegnato i fondi alle associazioni organizzatrici durante un incontro che si è svolto lunedì mattina nel Municipio di Ravenna, alla presenza del sindaco Fabrizio Matteucci, del presidente della Consulta del Volontariato Padre Claudio Ciccillo e della vicepresidente Cinzia Ghirardelli.

Con la donazione, il gruppo ha voluto rimarcare l’importanza di questo  appuntamento rivolto alle persone sole, che più di altre hanno bisogno di affetto e attenzioni soprattutto nel periodo delle festività natalizie. Nel corso dell’incontro, CinemaCity  ha ringraziato  per il loro encomiabile lavoro le  associazioni di volontariato impegnate in progetti di solidarietà,  sempre più essenziali in questo difficile momento che la comunità  ravennate e tutto il Paese stanno vivendo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

”Il gesto del CinemaCity - ha sottolineato il sindaco – è l’espressione della generosità delle nostre imprese che, nonostante la crisi economica, non rinunciano a dare una mano a chi ha più bisogno. Grazie di cuore: questo  contributo è prezioso per regalare  un po’ di serenità e  calore agli uomini e alle donne che stanno vivendo un momento di difficoltà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Si cappotta in un campo col camion: portato a Bologna in elicottero, è gravissimo

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

  • Il Coronavirus si porta via un medico: "Una splendida persona sempre disponibile"

Torna su
RavennaToday è in caricamento