menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Predoni nei parcheggi, arrestati dai carabinieri di Lido di Dante

I malviventi sorpresi da un proprietario mentre frugavano all'interno dell'abitacolo della sua vettura

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ravenna hanno arresto due uomini per furto su auto. In particolare nella notte due soggetti, un 39enne italiano di origini calabresi e un 27enne marocchino, si aggiravano nell’abitato di Lido di Dante tra le auto in sosta con fare decisamente sospetto. Il proprietario di una di quelle auto si insospettiva e scendeva in strada per vedere cosa questi due stessero facendo. Li sorprendeva così mentre stavano rovistando nella propria autovettura, che avevano forzato per aprirla. Li inseguiva e chiamava i Carabinieri che tempestivamente arrivano sul posto e bloccavano i due con la refurtiva di appena 3 €uro. Grazie agli elementi raccolti i due sono stati dichiarati in stato di arresto. Oggi a seguito della convalida, con la richiesta dei termini a difesa, il Giudice del Tribunale Ravennate ha imposto la Misura della Custodia Cautelare in Carcere per l’italiano e l’avvio della procedura di espulsione dal territorio nazionale per lo straniero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento