rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca

Intesa tra Prefettura e associazione Carabinieri per la gestione dei procedimenti amministrativi

Gli appartenenti all’Associazione, che hanno già partecipato a numerosi incontri, collaboreranno nei settori dove più è accentuata la carenza di personale e saranno adeguatamente formati

Il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa e il presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo di Ravenna Isidoro Mimmi hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa per l’avvio di una collaborazione volta a garantire l’implementazione della generale capacità di risposta della Prefettura alle sempre maggiori esigenze legate alla gestione dei procedimenti amministravi. L’iniziativa si pone l’obiettivo di valorizzare le peculiari professionalità dei Volontari in congedo dell’Arma dei Carabinieri che, in supporto al personale della Prefettura, avranno il compito di  affiancarlo nell’attività istruttoria dei numerosi provvedimenti in materia di cittadinanza, protezione civile, depenalizzazione ed immigrazione, per un’azione amministrativa sempre di più improntata a canoni di trasparenza, efficacia, efficienza e tempestività.

Gli appartenenti all’Associazione, che hanno già partecipato a numerosi incontri, collaboreranno nei settori dove più è accentuata la carenza di personale e saranno adeguatamente formati. E’ stata inoltre rinnovata la convenzione tra la Prefettura di Ravenna e Alma Mater Studiurum – Università di Bologna, con lo scopo di agevolare le attività formative degli studenti che potranno così conseguire gli obiettivi curriculari e meglio orientare le loro scelte professionali attraverso la conoscenza diretta del mondo del lavoro. 

“Si tratta – ha dichiarato il Prefetto De Rosa – di un valido supporto e un momento di crescita reciproco, sia per il personale della Prefettura che per i tirocinanti e per gli associati dell’Arma dei Carabinieri in congedo, i quali, rientrando in ambienti di lavoro, potranno offrire il loro prezioso contributo di esperienze maturate in tanti anni al servizio dell’Amministrazione”. 

Gli studenti universitari, invece, potranno collaborare con chi ha già maturato tanti anni di servizio ed attingerne conoscenze utili alla propria crescita professionale. I dipendenti della Prefettura potranno confrontarsi con giovani e meno giovani da cui attingere energia, entusiasmo, creatività, capacità di iniziativa e  stimoli professionali da chi ha ancora voglia di dare un contributo allo Stato nell’interesse della collettività e dei giovani universitari.

Il Prefetto ha espresso parole di apprezzamento e gratitudine al Presidente Isidoro Mimmi dell’A.N.C., per il notevole contributo dell’Associazione alla comunità di Ravenna, da sempre garantito e per l’impegno assunto a titolo gratuito dagli associati che costituisce un virtuoso esempio di collaborazione con l’Amministrazione pubblica e attesta il profondo senso civico. Il Presidente Isidoro Mimmi, nel sottoscrivere la convenzione, ha voluto rimarcare il grande contributo di tutti gli associati, da sempre ispirato ai principi di solidarietà e collaborazione, ringraziando il Prefetto di Ravenna per la fiducia riposta nell’Associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intesa tra Prefettura e associazione Carabinieri per la gestione dei procedimenti amministrativi

RavennaToday è in caricamento