menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premiato il dispositivo che salva le barche in avaria creato dagli studenti

Il concorso spinge gli studenti e le studentesse delle scuole superiori della regione a sfidarsi per costituire una impresa cooperativa attorno a progetti innovativi

C'è anche una scuola ravennate tra quelle premiate nell'edizione 2018 di "Bellacoopia", il concorso promosso da Legacoop Emilia-Romagna che da anni accompagna gli studenti e le studentesse delle scuole superiori della regione a sfidarsi per costituire una impresa cooperativa attorno a progetti innovativi.

“Ogni anno vediamo progetti sempre più interessanti e sorprendenti - osserva Roberta Trovarelli, coordinatrice del progetto che, dal prossimo anno, si gemellerà con Coopstartup -. A influire sulla elaborazione sono le competenze tecnologiche che oramai fanno pienamente parte del vissuto delle giovani generazioni. Queste competenze orientano verso soluzioni che utilizzano fortemente le tecnologie informatiche per vincere le piccole e grandi sfide della quotidianità. Il tutto, in un contesto che è quello della salvaguardia dell’ambiente attraverso l’economia circolare, il riuso e la promozione di esperienze a chilometro zero”.

All’edizione di quest’anno hanno partecipato 36 istituti superiori, oltre 1000 studenti di 54 classi, 49 progetti. Sono questi i numeri dell’edizione 2018 della Rete Bellacoopia. 150 studenti hanno preso parte all’evento finale che si è tenuto lunedì mattina a Bologna ospitato dall’Opificio Golinelli. Erano 7 i progetti che si sono contesi il titolo di vincitore e che riceveranno un contributo per le attività scolastiche che va dai 1.000 ai 400 euro. Tra questi, quinto classificato, "U.S.E. – Unsinkable Security Equipment", il dispositivo ideato dagli studenti dell’Istituto Professionale Olivetti-Callegari di Ravenna che intende salvaguardare la sicurezza delle barche tramite un sistema di galleggiamento in caso di avaria, che previene anche la dispersione di liquidi inquinanti in mare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento