Cronaca

Premio giornalistico 'Antonio Batani' a Bianca Berlinguer e Alessandro Sallusti

E’ tutto pronto per la 14esima edizione del Premio internazionale al giornalismo “Antonio Batani”, momento nel quale cultura e glamour si sposano

E’ tutto pronto per la 14esima edizione del Premio internazionale al giornalismo “Antonio Batani”, momento nel quale cultura e glamour si sposano. Il premio, di scena venerdì 3 maggio alle 20.00 al Palace Hotel di Milano Marittima, sarà condotto da Massimo Giletti. La giuria, presieduta dal professor Ruben Razzante, docente all’Università Cattolica di Milano, ha definito i premiati dell’edizione 2019.

Si tratta di Michele Brambilla, direttore di Quotidiano Nazionale, Bianca Berlinguer, già direttore del TG3 e conduttrice della fortunata trasmissione Rai Carta Bianca, Alessandro Sallusti, direttore de Il Giornale, Monika Maier-Albang, redattrice del quotidiano Süddeutsche Zeitung, uno dei giornali più diffusi in Germania. Il premio in memoria di Antonio Batani 2019 andrà a Stefano Domenicali, amministratore delegato Lamborghini.

Nel corso della serata di gala sono previsti altri due importanti momenti. Il primo è quello per la ricerca e la solidarietà, con la presenza dell’Istituto Oncologico Romagnolo (IOR). Prosegue la collaborazione con lo IOR, organizzazione no-profit attiva sul territorio dal 1979 al servizio della ricerca scientifica oncologica e dei servizi gratuiti d’assistenza ai pazienti. Dopo il premio ritirato dal professor Dino Amadori, Presidente dello IOR, durante la scorsa edizione quest’anno sullo stesso palco del Palace salirà il professor Giovanni Martinelli, che ha preso il testimone da Amadori alla guida della direzione scientifica dell’Istituto Tumori della Romagna (IRST). Martinelli illustrerà, nel corso del suo intervento, la collaborazione che lega la struttura di Meldola allo IOR.

"Ringraziamo di cuore la Famiglia Batani – afferma il Direttore Generale IOR, Fabrizio Miserocchi – Si tratta di un gesto che rappresenta una conferma tangibile della loro vicinanza e sensibilità alla nostra mission. Il Premio Internazionale del Giornalismo è una serata d’eccellenza e dedicata al riconoscimento delle eccellenze: poter presentare la nostra causa nel corso della kermesse ad una platea di professionisti di alto livello ci conferma come l’attività svolta dalla nostra struttura sia accreditata e apprezzata anche al di fuori dei confini territoriali. Un bell’attestato di stima, che arriva proprio nel pieno delle nostre celebrazioni per i primi 40 anni di vita dello IOR".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio giornalistico 'Antonio Batani' a Bianca Berlinguer e Alessandro Sallusti

RavennaToday è in caricamento