Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Ravenna ritira a Roma il premio per il titolo di Città Europea dello Sport 2016

E’ stato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a consegnare nelle mani dell'assessore la Ciotola quale simbolo per le benemerenze dello sport europeo

L'assessore allo Sport Roberto Fagnani ha ritirato martedì mattina nel Salone d'Onore del Coni di Roma il premio per il titolo di Città Europea dello Sport 2016. E’ stato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a consegnare nelle mani dell'assessore la Ciotola quale simbolo per le benemerenze dello sport europeo. Nell’occasione, è stato proiettato sul maxi schermo  un breve video, a ricordo del titolo conquistato dalla nostra città nel corso del 2016. “Voglio condividere questo ambito riconoscimento ricevuto dal Coni - ha detto Fagnani - con le associazioni, le federazioni, le società sportive, gli enti di promozione, i volontari e tutte le persone che con impegno e senso di appartenenza hanno contribuito a far sì che Ravenna si fregiasse del titolo di Città Europea dello Sport, mettendo in campo anima e passione. Mi piace ricordare la motivazione con cui l’organo europeo di valutazione Aces ha insignito Ravenna del titolo: "un ottimo esempio di sport per tutti, inteso come strumento di salute, integrazione, istruzione e rispetto, e di una politica sportiva esemplare, sostenuta da ottime infrastrutture.” .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna ritira a Roma il premio per il titolo di Città Europea dello Sport 2016

RavennaToday è in caricamento