menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende a calci una catena e tenta di rubare una bici: inseguito ed arrestato

Il giudice del Tribunale di Ravenna, con la convalida del provvedimento, gli ha imposto la misura cautelare dell’obbligo di firma in un ufficio di Polizia.

Un 22enne di origini macedoni residente a Ravenna è stato arrestato alle prime luci di sabato con l’accusa di furto e resistenza a pubblico ufficiale. Durante la “Notte Rosa” di Ravenna i Carabinieri sono stati impegnati in servizi di prevenzione su tutto il litorale interessato. Verso la conclusione della nottata, i militari di Marina di Ravenna hanno notato un giovane straniero, in evidente stato di alterazione, che con calci è riuscito a scardinare la catena con cui era assicurata una bici. Immediatamente rincorso, il ragazzo ha tentato invano di sfuggire al controllo. Nonostante il tentativo di fuga, in cui ha spintonato i militari, il giovane è staro placcato e bloccato tra la folla. La bici recuperata è stata restituita al proprietario, che non si era accorto del furto sino all’intervento dei militari. Il giudice ha convalidato l'arresto, disponendo la misura cautelare dell’obbligo di firma in un ufficio di Polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento