Cronaca

Prende vita il primo "Slot mob" a Castel Bolognese

Venerdì per la prima volta a Castel Bolognese arriva uno Slot Mob. Si tratta di un evento culturale e un aperitivo per dire no al gioco d’azzardo patologico e per informare la popolazione sui rischi connessi

Venerdì per la prima volta a Castel Bolognese arriva uno Slot Mob. Si tratta di un evento culturale e un aperitivo per dire no al gioco d’azzardo patologico e per informare la popolazione sui rischi connessi.  Gli Slot Mob sono iniziative ormai sperimentate in tutta Italia e a Castel Bolognese nascono dalla volontà delle associazioni aderenti al progetto "Mosca Cieca" promosso dal Comune di Castel Bolognese  (Assessorato Politiche Sociali) di prevenire i danni della ludopatia. Si tratta quindi di un vero e proprio movimento nazionale che agisce con iniziative di sostegno concreto alle attività che non hanno o tolgono le slot machines.

L’iniziativa si svolge presso il Bar Capriccio di Viale Roma 1/B ed è la prima di un ciclo di iniziative pubbliche che si vorrebbe replicare anche in altri bar, circoli e simili.

L’aperitivo Slot Mob si svolgerà a partire dalle ore 18.00, è a libero accesso ed è a pagamento per chi decide di consumare. Il programma prevede la presenza di esperti locali sui temi delle ludopatie e la lettura di brani e testimonianze a cura dell’Associazione I Cultunauti, già noti per le loro letture animate per adulti e per bambini.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende vita il primo "Slot mob" a Castel Bolognese

RavennaToday è in caricamento